Vibram®Maremontana – Memorial Cencin De Francesco: la vottoria a Stefano Trisconi del Team Dynafit Italia

4h58’02” è il tempo in cui Stefano Trisconi del Team Dynafit Italia ha fp loano 00percorso i 45 Km di tracciato della gara lunga, aggiudicandosi la vittoria. Prima nella sezione femminile della 45K Lisa Borzani del Team Vibram.

La quinta edizione della Vibram® Maremontana – Memorial Cencin De Francesco, organizzato dall’Associazione Balla Coi Cinghiali e dall’A. S. D. Runners Loano, con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport e Turismo del Comune di Loano, in collaborazione con CAI Loano e Comitato No Profit Find The Cure, ha visto ieri oltre 600 partecipanti alla partenza dalla spiaggia di Loano.

Il trail breve e le due camminate si sono concluse senza problemi e con l’arrivo di tutti i partecipanti. La gara trail lunga, che si sviluppava su un tracciato di 45 Km con un dislivello positivo di oltre 2500 metri, ha vissuto momenti molto differenti a seconda delle capacità dei concorrenti.

I primi sono arrivati con i tempi previsti dall’organizzazione in una finestra di meteo favorevole. Il gruppo di coda, che faticava a centrare i cancelli orari del Giogo di Toirano e del Rifugio Pian delle Bosse, a causa anche dell’aggravamento del meteo, è stato invitato a fermarsi da parte dei responsabili della sicurezza e del soccorso.

Questo gruppo di concorrenti è stato quindi evacuato dagli operatori presenti sul percorso, che si sono assicurati del rientro degli atleti al Palasport di Loano, dove essi hanno potuto, insieme agli altri, concludere la giornata con un pasto conviviale preparato dall’Associazione Alpini di Loano.

Nonostante una giornata con un meteo straordinariamente variabile e complessivamente negativo l’organizzazione ha risposto nella maniera più efficace. Il dispositivo preparato dalla CRI, con la fondamentale partecipazione del Corpo Specializzato degli SMTS, coordinata dal Commissario Dr. Massimo Vecchietti ha assolto in maniera perfetta il compito che aveva preparato con metodo.

Complessivamente sono state soccorse tre persone, un frattura di polso, una distorsione e un caso di ipotermia. Quest’ultimo, sia per le condizioni cliniche sia per le difficoltà logistiche è stato evacuato e trasportato in elicottero all’ospedale Santa Corona con il coordinamento del sistema di emergenza territoriale 118 di Savona. Ristabilitosi, il corridore 62enne è stato poi dimesso già in serata.

Maremontana classifica 23-3-2014