Nuovo anno e nuovi argomenti per il Comitato Civico Loanese

Nuovo anno e nuovi impegni per il Comitato Civico Loanese – per la tutela fp loano 00del centro storico, che presenterà una fitta agenda di iniziative nell’assemblea pubblica, il prossimo 13 febbraio 2014, dalle 16,30, presso il salone del Residence Perelli, in Corso Roma a Loano, dando così il via ufficiale al secondo anno di fervida attività sul territorio.

“Nella riunione aperta, dove chiunque potrà intervenire direttamente nella discussione, anche se non iscritto o simpatizzante, saranno presi in esame importanti argomenti di notevole interesse, sia per i residenti che per i turisti”, anticipa Grazia Noseda.

Tra i punti che verranno affrontati, “l’annoso problema dell’inquinamento acustico e i relativi provvedimenti presi dalle autorità competenti”, “il decadimento del centro storico, vittima di graffiti e atti vandalici, nonché di mancata manutenzione del manto stradale”, “la necessaria opera straordinaria per la messa in sicurezza del letto del torrente Nimbalto; il controllo degli effettivi adempimenti degli oneri di urbanizzazione, concernenti le recenti massicce edificazioni”.

Si affronteranno inoltre “l’analisi e proposte sulla raccolta differenziata”, “la verifica dei tempi e delle modalità con cui sarà realizzato l’appalto per la bonifica della diga soffolta”, gli “approfondimenti sulla situazione della stazione ferroviaria e sulla diminuzione irrazionale (considerando il bacino di utenza di Loano) delle fermate dei treni”, “la destinazione dell’ex Ospedale Marino Piemontese” e “le ipotesi sulla possibile creazione di un impianto di cremazione per le province di Imperia e Savona, presso il cimitero loc. Berbene e possibili ricadute sulla città”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*