Tennistavolo, buoni risultati per Toirano e Savona al torneo nazionale giovanile di Biella

I tornei nazionali giovanili aggregano sempre il meglio tra i talenti italiani. I Michele Marino Nazionale giovanile Biella (3)più forti under 18 sono sempre tutti, o quasi, ai nastri di partenza degli appuntamenti organizzati sotto l’egida della Fitet, in maniera unificata o “striplata”.

Nello scorso fine settimana è stata la volta di questi ultimi, in Piemonte (Biella), Campania (San Nicola La Strada) e Sicilia (Santa Venerina). I giovani delle società savonesi, per ovvie ragioni geografiche, hanno preso parte al torneo allestito dal Tennistavolo Biella.

Gli eventi del nord sono, solitamente, i più partecipati e quelli con il livello più elevato. Così è stato anche per il torneo biellese, dove 224 giovani si sono ritrovati per affrontarsi nelle otto categorie, quattro maschili e quattro femminili.

Il Toirano Tennistavolo era in campo con Andrea Bottaro (Juniores), Daniele Bottaro (Allievi), Michele Marino (Ragazzi), Valentina Roncallo (Ragazze) e Emma Marino (Giovanissime); Tennistavolo Savona in corsa con Stella Frisone (Savona).

Nella mattinata di sabato il primo chiamato al tavolo è stato Daniele Bottaro. La sua esperienza è stata poco fortunata, dato che è stato sconfitto in 3 set da Luca Palmarucci (Verzuolo), Sebastian Lotti (Tramin) e Davide Ferrero (Cus Torino).

Nel pomeriggio ha giocato Emma Marino che, dopo aver ceduto in 3 set alla testa di serie numero 2 Evelyn Vivarelli (Eppan Raiffeisen), ha avuto la meglio in 4 set su Valentina Dromo (Novara), passando il girone. Negli ottavi si è fermata al cospetto di Alice Allegri (Castelgoffredo), vittoriosa per 3 a 0.

Il giorno seguente, via alle gare con la categoria Juniores. Andrea Bottaro è stato battuto in 4 set da Leonardo Milza (Vittorino da Feltre). In seguito è arrivato ad un passo dal successo su Federico Ortu (T.T. Torino) ma, avanti 2 set a 0, ha subito la rimonta dell’avversario. Chiusura con la sconfitta in 3 set da Lorenzo Guercio (Villa d’Oro Modena).

Nel singolo Ragazze, entrambe le savonesi hanno superato il girone. Stella Frisone, battuta in 3 set dalla numero 1 del torneo Elisa Armanini (Castelgoffredo), ha poi battuto per 3 a 0 Amelia Semenzato (San Giorgio Limito). Valentina Roncallo ha sconfitto in 3 set Sophia Mair (Sarntal Raiffeisen) e Giulia Endrizzi (Besenello); tra i due successi, la sconfitta di misura (2-3) con Claudia Taboni (Alto Sebino). Nel tabellone, semaforo rosso per entrambe negli ottavi di finale: Stella è stata piegata in 3 set da Arianna Barani (Cortemaggiore), Valentina si è arresa in 4 set a Sara Lajmeri (Cortemaggiore).

Tra i sei savonesi a fare più strada di tutti è stato Michele Marino, giunto fin nei quarti di finale. Nel girone ha regolato in 3 set Matteo Torta e Alex Moser, vittorie intervallate dallo 0-3 subito per mano di Alessandro Cicchitto. Negli ottavi di finale Michele ha eliminato Stefano Moras, con un 3 a 1; si è fermato di fronte a Matteo Petriccioli, poi vincitore del torneo, al quale non è riuscito a strappare set.

Sette vittorie e quattordici sconfitte è il bilancio complessivo della spedizione di Toirano e Savona. Un risultato comunque soddisfacente, dato che al torneo di Biella erano in gara molti giovani che sono nel giro delle squadre nazionali di categoria e rappresentano il meglio del movimento a livello italiano. Inoltre, cinque dei sei pongisti savonesi in gara a Biella rientrano tra i più giovani delle rispettive categorie e nella prossima stagione ne faranno ancora parte. Quindi, in ottica futura, avranno modo di prendersi soddisfazioni

* Nella foto: Michele Marino, arrivato nei quarti di finale, impegnato a Biella