Linea Genova – Ventimiglia, continua l’interruzione tra Albenga e Diano: per spostamenti previsti bus sostitutivi

Rimane sospesa la circolazione ferroviaria tra le stazioni di Albenga e Stazione treni 00Diano Marina, nella linea Genova – Ventimiglia, per lo smottamento avvenuto alle 12.40 circa tra Andora e Cervo San Bartolomeo. La rete ferroviaria è stata invasa da materiale terroso proveniente dalla collina non di proprietà ferroviaria che sovrasta i binari dove, peraltro, sono presenti abitazioni private interessate dal movimento franoso.

Da una prima analisi lo smottamento è dovuto ad un cedimento improvviso del versante collinare. In via precauzionale, lungo altri tratti sui quali il rischio era già conosciuto, erano già stati istituiti rallentamenti e presenziamenti gestiti dal Centro Operativo già attivo in seguito all’erta meteo della Protezione Civile lanciata ieri sera.

Tutti i viaggiatori (circa 200) del treno IC 660 Milano – Ventimiglia, sono stati assistiti subito dopo l’incidente dai Vigili del Fuoco e dal personale del Gruppo Fs Italiane e hanno proseguito il viaggio in direzione Ventimiglia a bordo di autobus sostitutivi, giunti alle 14.20. Cinque, il bilancio dei contusi lievi: 3 persone dell’equipaggio e 2 viaggiatori.

Per gli spostamenti tra Savona e Ventimiglia sono previsti 25 bus sostitutivi: 7 tra Savona e Ventimiglia per i treni Intercity e 18 tra Albenga e Diano Marina per i treni regionali. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia hanno già avviato i sopralluoghi sull’area per pianificare gli interventi di ripristino della linea che potranno avvenire solo dopo la messa in sicurezza della zona collinare.