Coronavirus, nuova ordinanza a Ceriale su Cosap e parcheggi

In isolamento 8 persone e controlli a tappeto della polizia locale. Sindaco Romano: “La nostra amministrazione, assieme alle autorità competenti, continua il monitoraggio sulla situazione riguardante l’emergenza sanitaria in atto”; l’invito è sempre quello di rimanere a casa e uscire solo per esigenze lavorative certificate e per le urgenze

Controlli a Ceriale per coronavirus

Ceriale | Emergenza coronavirus: l’amministrazione comunale di Ceriale sta assumendo, come anticipato nei giorni scorsi, alcune iniziative al fine di agevolare i cittadini in questo momento di grosse difficoltà (Leggi QUI: Coronavirus, Ceriale: uffici comunali off limits, assistenza domiciliare, sanificazione e aiuti all’economia locale).

RobertoMichels

“In attesa di assumere azioni ancora più importanti a sostegno dell’economia locale – dice il sindaco Luigi Romano – abbiamo deciso di dare priorità a scadenze immediate quali la Cosap con il posticipo dei versamenti previsti (ricordo che in prospettiva stiamo valutando anche una riduzione della tassa sul suolo pubblico). Inoltre abbiamo deciso la sospensione del limite temporale per le zone di parcheggio a disco orario”.

Ricordiamo, infine, che sono in corso controlli della polizia municipale per far rispettare le restrizioni previste su spostamenti e movimenti nel territorio comunale. L’invito è sempre quello di rimanere a casa e uscire solo per esigenze lavorative certificate e per le urgenze.

“La nostra amministrazione, assieme alle autorità competenti, continua il monitoraggio sulla situazione riguardante l’emergenza sanitaria in atto. Ad ora, nel nostro comune, abbiamo 8 persone in isolamento domiciliare, in quanto venuti a contatto con casi positivi al Covid-19 registrati in altre località: una misura di carattere preventivo, tutti stanno bene e non presentano sintomi riconducibili al coronavirus. Per tutte le altre comunicazioni ricordiamo di seguire la nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/comunediceriale/” conclude il sindaco Luigi Romano.


UTILITÀ
Coronavirus, ma io sono malato? Cosa fare in caso di dubbi
Coronavirus: Far fronte allo stress durante l’epidemia di Covid-19 (e dare supporto ai bambini)
Coronavirus: cosa fare se si è costretti all’isolamento?
Numero verde regionale 800 593235 a disposizione delle persone anziane fragili per la consegna dei farmaci o della spesa a domicilio
Emergenza coronavirus: le buone norme igieniche quotidiane per la prevenzione
Coronavirus e animali d’affezione, che cosa si può fare e che cosa no
Emergenza coronavirus: cosa resta aperto e chi deve chiudere

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO