Terreni Creativi Nuove Generazioni, una rassegna di teatro nei mesi di giugno e luglio dedicata al giovane pubblico

Quest’anno Terreni Creativi si fa in tre: Terreni Creativi Nuove Generazioni, una rassegna di teatro nei mesi di giugno e luglio dedicata al giovane pubblico e agli adulti accompagnatori, Terreni Creativi Festival, l’evento di inizio agosto nelle aziende agricole con la sua consueta formula e Terreni Creativi Conversazioni, un convegno di diffusione della cultura teatrale che si svolgerà a settembre e che, per questa edizione, ha come tema il linguaggio scenico Teatro e Natura.

Pubblicità

L’intero progetto è possibile grazie al sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando Linee guida per progetti nell’ambito della cultura contemporanea 2024, affiancando Fondazione De Mari, Regione Liguria, Comune di Albenga, Comune di Villanova di Albenga e Comune di Castelbianco oltre che numerosi sponsor locali. Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito.

Terreni Creativi Nuove Generazioni si compone di 5 spettacoli provenienti dal panorama nazionale dei linguaggi multidisciplinari della scena contemporanea ideati per le nuove generazioni; l’attenzione è posta su quelle produzioni che utilizzano linguaggi performativi sperimentali e che indagano temi contemporanei attraverso la parola, la danza, la musica e le arti visive con moduli espressivi e semantici studiati ad hoc per un pubblico giovane e giovanissimo in un’unica azione di programmazione. Terreni Creativi Nuove Generazioni coinvolge così 4 comuni dell’entroterra della Liguria di ponente, creando una rassegna unitaria e contestualmente diffusa.

Pubblicità

La direzione artistica della rassegna è affidata all’autrice ed attrice genovese Simona Gambaro che descrive così la linea artistica scelta:

Grandi temi in cui saremo accompagnati con comicità e leggerezza. Perché ridere insieme è la prima chiave di accesso per incontrare le persone. E a teatro (sia pure un palco in una piazza estiva) ci si incontra: si incontra una storia e chi la porta a noi come un vassoio di frutta matura da mangiare insieme, e si incontrano altre persone con cui il fatto stesso di vivere un’esperienza comune fatta di immedesimazione, emozioni vissute, risate e commozione, ci mette inconsapevolmente in vicinanza.

Il programma degli spettacoli

Sabato 29 giugno ore 21.30 – Piazza dei Leoni, Albenga | NASO D’ARGENTO di Progetto g.g.

Lo spettacolo esplora la figura del cattivo e la meraviglia della bugia attraverso “Naso d’Argento”, una fiaba raccolta da Italo Calvino. La bugia è raccontata sia dal cattivo che da chi si deve salvare. Si affrontano qui temi come il travestimento, l’inganno e la verità nascosta. Dai 3 anni.

Martedì 2 luglio ore 18.00 – Az. Agr. Dell’Erba, Albenga | ABBRACCI di Teatro Telaio

Due panda costruiscono le loro case e s’incontrano, scoprendo come esprimere affetto. Frequentano una scuola speciale, una scuola di abbracci per imparare a manifestare le proprie emozioni, condividendo infine un affetto che rende il mondo più colorato e fa fiorire i bambù. Dai 3 anni.

Venerdì 12 luglio ore 21.30 – Piazza Fabbri, Toirano | STORIA DI UN UOMO E DELLA SUA OMBRA di Principio Attivo Teatro

Uno spettacolo in bianco e nero, simile a un film muto, con due attori che esplorano i conflitti umani tra il bianco e il nero, il buono e il cattivo. Utilizza il teatro fisico, le clownerie e la musica dal vivo per creare una narrazione semplice, divertente e poetica che fa ridere, riflettere e commuovere. Dai 4 anni.

Sabato 20 luglio ore 21.30 – Piazza Vittorio Veneto, Veravo/Castelbianco | IL VOLO ovvero la signora Ida alla fermata del bus di Meraki Teatro.

Una metafora delle trasformazioni della vita: dall’inverno alla primavera, dalla vecchiaia alla giovinezza, dalla crisalide alla farfalla. Questo atto teatrale racconta, con semplicità, la paura e la gioia del cambiamento, del crescere e del volare verso nuove scoperte. Dai 5 anni.

Mercoledì 24 luglio ore 21.30 – Piazza Isoleri, Villanova d’Albenga | KANU di Piccoli Idilli

KANU (amore in lingua bambarà) è uno spettacolo di narrazione con musica dal vivo, basato su un racconto africano Malinkè. Rappresenta una cultura antica e misteriosa, dove il destino dell’uomo è in simbiosi con la natura e il potere della parola. Questa cultura, oggi vitale e desiderosa di raccontarsi, si manifesta con orgoglio ed eleganza. Dai 4 anni.

Attraverso l’intero progetto Terreni Creativi, di cui questa rassegna di teatro ragazzi è la prima parte, Kronoteatro vuole arricchire il sistema dell’offerta culturale e di intrattenimento di un intero territorio, investendo sui linguaggi multidisciplinari della scena contemporanea dedicati tanto al pubblico giovane e giovanissimo, quanto alle comunità locali stabili e temporanee che abitano e raggiungono il territorio dove queste azioni si attuano.

Per info e prenotazioni: Mail – info@kronoteatro.it Sito web – https://www.terrenicreativi.it/nuovegenerazioni Tel – +39 350 058 0311