Turismo e formazione: nel 2024 abilitate in Liguria 50 nuove Guide ambientali escursionistiche (Gae)

AltaVia Monti-Liguri

Ad oggi sono 50 le nuove guide ambientali escursionistiche (Gae) abilitate in Liguria dall’inizio di quest’anno: fra aprile e maggio, infatti, si è concluso il percorso formativo che ha permesso ai tre Enti di formazione accreditati – F.Ire e Accademia del Turismo di Genova, Studio Aschei di Savona – di organizzare corsi di formazione a libero mercato. Le Gae abilitate quest’anno si andranno ad aggiungere alle 120 abilitate nel corso dell’anno 2023, per un totale di 170 in Liguria.

Pubblicità

“Si tratta di eccellenti risultati in termini numerici che mostrano un trend positivo in costante crescita nella partecipazione ai corsi di formazione per Guide ambientali escursionistiche – afferma l’assessore regionale al Turismo – e che confermano l’importanza dei corsi dedicati alle professioni turistiche ampliando le opportunità lavorative in ambito di turismo outdoor, settore di primaria importanza per l’economia ligure e capace di attrarre turisti da tutto il mondo desiderosi di camminare sui meravigliosi panoramici sentieri del nostro territorio”.

“Un altro risultato importante dal punto di vista formativo che garantisce un miglioramento sostanziale in chiave turistica – dichiara l’assessore regionale alla Formazione – L’obiettivo costante è quello di formare per occupare in tutte le professioni compresa quella specifica delle guide escursionistiche fondamentali per la conoscenza, la promozione e la tutela dell’inestimabile territorio ligure. Grazie a un lavoro scrupoloso stiamo proponendo corsi di formazione che indirizzino concretamente al lavoro e quello in oggetto lo è certamente vista la costante crescita del turismo outdoor e la richiesta di figure specializzate che arriva direttamente dal mondo dell’escursionismo. 50 nuove persone formate pronte per operare e promuovere le nostre bellezze già dall’inizio dell’estate”.

Pubblicità

Le nuove Gae potranno fare domanda per ottenere il tesserino regionale di riconoscimento professionale direttamente online sul portale istituzionale di Regione Liguria, attraverso una procedura interamente digitale predisposta per agevolare al massimo gli utenti e rispondere celermente alle loro esigenze.