Con “Ophelia” omaggio a Guccini e concerto per l’album di Roberto Grossi

Nella foto: Paolo Archetti Maestri, Roberto Grossi e Lisa Brunetti, in arte Helle

Ophelia” è una reinterpretazione della canzone originale di Francesco Guccini, tratta dall’album “Due anni dopo” del 1970.
La nuova versione di Roberto Grossi, riarrangiata dalla talentuosa producer bolognese Lisa Brunetti, in arte Helle, è cantata insieme a Paolo Archetti Maestri, leader della storica band folk rock italiana Yo Yo Mundi.
Il brano, uscito per “Volume!”, è in radio dal 17 maggio e su tutte le piattaforme streaming.

Pubblicità

«È una canzone dal testo straordinario che affronta il tema del disagio mentale attraverso il personaggio shakespeariano. Di questa canzone mi ha sempre affascinato moltissimo la melodia, che trovo straordinariamente ipnotica e proprio per esaltare questa caratteristica ho chiesto a Lisa Brunetti (in arte Helle) di creare insieme una nuova versione facendo ampio uso di sperimentazioni elettroniche. Per impreziosire questo omaggio a Francesco Guccini, ho chiesto di cantare con me questo brano ad un altro artista straordinario che ha fatto la storia della musica italiana: Paolo Archetti Maestri, voce e compositore degli Yo Yo Mundi, a cui sono molto grato anche per la sua preziosa amicizia personale.» ha raccontato Roberto Grossi.

Le collaborazioni per “Ophelia”

Il singolo vanta anche la partecipazione di Alessandro Mazzitelli al basso, che ha contribuito alla pre-produzione, e l’esperienza di Marco Barusso, uno dei più noti sound engineer italiani, responsabile dei mixaggi e del mastering. La copertina del singolo è impreziosita da una fotografia di Alma Vassallo, che cattura l’essenza artistica e la profondità del progetto.

Pubblicità

Il videoclip della canzone, pubblicato su YouTube, è stato girato a Villa Durazzo Bombrini di Genova Cornigliano, diretto da Andrea Nicola Larosa e patrocinato dalla Genova Liguria Film Commission.

La presentazione in anteprima del nuovo album “Le stelle della sera”

Il nuovo album verrà presentato in anteprima giovedì 23 maggio alle ore 21,00 con un grande concerto al Teatro Nuovo di Valleggia (ingresso libero), con la partecipazione di alcuni ospiti speciali, tra i numerosi che hanno impreziosito le canzoni dell’album: Alessandra Ravizza (Rebis) , Helle (Lisa Brunetti), Lorenzo Monguzzi (Mercanti di Liquore) e Paolo Archetti Maestri (Yo Yo Mundi).

Sul palco una band composta da Alessio Briano (tastiere), Filippo Pampararo (chitarre), Nicola Viola (batteria) e  Roberto Rosa (basso).

Primo lavoro come cantautore solista per Roberto Grossi

Architetto, organizzatore e direttore artistico di eventi culturali, Roberto Grossi ha militato come cantante e autore di musiche e testi nella band Subbuglio! con cui ha realizzato un album, alcuni singoli, numerosi concerti e spettacoli teatrali. “Ophelia” è il quarto singolo, dopo “Ma quando vieni al mare”, “Chiama Quando Vuoi” e “Gaza” che anticipa l’album in uscita il 4 giugno dal titolo “Le stelle della sera”, suo primo lavoro come cantautore solista, nato dall’incontro con la producer e cantautrice bolognese Helle (Lisa Brunetti), che ne ha curato gran parte degli arrangiamenti.