Inaugurazione mostra Jane Manus, Rene von Richthofen e Sandro Nadalini Ristori

Sabato 7 ottobre alle ore 11 inaugura la mostra di opere d’arte contemporanea realizzate da Jane Manus, Rene von Richthofen e Sandro Nadalini Ristori nelle sale della mostra permanente Magiche Trasparenze alla Fondazione Oddi di Albenga ed in seguito presso la Collezione Sandro Nadalini Ristori di Cisano sul Neva, (quest’ultima visitabile su appuntamento).

Pubblicità

Jane Manus artista americana di fama internazionale espone alcune sculture in alluminio verniciato, di piccole e medie dimensioni.

Le sue opere già ampiamente rappresentate in prestigiose collezioni pubbliche e private ed in numerosi musei americani ed europei, saranno esposte ad Albenga dopo la mostra alla Galleria Ristori tenutasi nel lontano 2001.

Pubblicità

Rene von Richthofen marito di Jane Manus appassionato da sempre di automobilismo nonché pilota di automobili da corsa e protagonista nelle classiche gare americane, partecipa con raffinate composizioni realizzate con l’utilizzo di modellini e giocattoli. Anch’egli presente in importanti mostre in sedi pubbliche e private, negli Stati Uniti ed in Europa.

Sandro Nadalini Ristori esporrà nuove opere su tela di grande formato ispirate ai colori della natura.

L’evento fa seguito all’ampio progetto espositivo iniziato alcuni anni fa con la mostra Africa, sculture africane dalla collezione Tomas Friedman, seguita dalla mostra di fotografie originali dello stesso Friedman (fotografo e reporter). Furono anche organizzate alcune presentazioni di opere originali del moderno con Mirò e Picasso.

Proposto dalla Galleria d’Arte Modena di Albenga al fine di allestire opere di artisti italiani e stranieri operanti nel settore delle arti visive, il progetto espositivo prevede l’ allestimento di opere d’arte contemporanea in luoghi diversi da quelli abitualmente dedicati. Dipinti, sculture, fotografie, video ed installazioni, trovano spazio in palazzi e musei abitualmente riservati ad altri settori dell’ arte come la storia antica, l’archeologia, la religione, la natura ecc.

Ogni allestimento temporaneo si inserisce nel contesto della collezione permanente senza modificare in alcun modo la struttura espositiva esistente, mantenendo intatta la sua fruibilità e costruendo un equilibrio e dialogo tra passato e presente.

info e contatti: Fondazione Oddi Albenga e Gama: info@palazzooddo.it  galleriaristori@gmail.com