Sport, termina la visita in Liguria dei commissari Aces. Il 10 ottobre il verdetto per la candidatura a Regione europea dello sport 2025

È terminata questa mattina la visita in Liguria del comitato di ACES Europe, l’ente internazionale che il 10 ottobre emetterà il verdetto sulla candidatura del territorio a Regione Europea dello Sport 2025. Il gruppo, composto da sette commissari provenienti da sei diverse nazioni europee e dal presidente di ACES Europe Gian Francesco Lupattelli, ha avuto a disposizione cinque giorni per conoscere diverse realtà sportive virtuose del territorio ed effettuare sopralluoghi in alcune delle principali infrastrutture sportive.
Nel dettaglio l’assessore regionale allo Sport Simona Ferro, insieme al dirigente del Settore Sport Cecilia Cuneo e agli amministratori locali, ha accompagnato il comitato nei comuni di Sarzana, Recco, Genova, Mele, Savona, San Lorenzo al Mare e Imperia.

Pubblicità

“Sono stati cinque giorni intensi ed emozionanti, durante i quali io stessa ho potuto conoscere meglio alcune eccellenze liguri che ogni giorno, senza troppi proclami ma con grande concretezza, promuovono i valori dello sport, dell’inclusione e della socialità” commenta l’assessore Ferro. “Il nostro territorio ha enormi potenzialità anche nel settore dello sport e sono certa che il comitato ACES premierà le nostre strutture e le nostre società, consentendoci di compiere un ulteriore e importante passo in avanti nel percorso di trasformazione della Liguria in una regione davvero a misura di sportivo”.

Le associazioni sportive e le realtà coinvolte sono HP Voltri, Yacht Club Italiano, Pro Recco Waterpolo 1913, Pro Recco Rugby, Rari Nantes Savona, Hockey Sarzana, Lunezia Volley, Sarzana Skating Academy, Polisportiva Levante Sarzana, U.C. Imperia Raineri. Tra gli impianti spiccano Altum Park, MySport Village Sciorba (Genova), campo “Carlo Androne” (Recco), cittadella dello sport nel complesso dello stadio “Miro Luperi” e PalaHockey (Sarzana), ciclovia da Borgo Prino a San Lorenzo al Mare (Imperia), piscina olimpica “Carlo Zanelli” e complesso polisportivo “Giulio Ottolia” alla Fontanassa (Savona).

Pubblicità

Società sportive e impiantistica, ma non solo: sabato i commissari hanno preso parte allo SportAbility Day 2023, giornata di sport e inclusione durante la quale hanno conosciuto le principali Federazioni sportive e paralimpiche del territorio, e sono stati in visita al Salone Nautico. Lunedì, a Savona, l’incontro con gli atleti e le atlete della Nazionale Italiana di nuoto artistico.

La visita è terminata oggi in Sala Caduti di Nassiriya, nel palazzo di Regione Liguria, dove è stata formalizzata la candidatura a Regione Europea dello Sport già annunciata ufficialmente lo scorso 26 luglio. Qui il comitato di ACES Europe ha incontrato le principali istituzioni sportive del territorio: il presidente regionale del CONI Antonio Micillo, il vicepresidente regionale del CIP Dario Della Gatta, il coordinatore regionale di Sport e Salute Michela Carfagna e il vicecoordinatore della Commissione Sport di Anci Omar Peruzzo. In videocollegamento anche Salvatore Sanzo, responsabile nazionale dell’area sport di Sport e Salute.