Liguria, eletti il nuovo Difensore civico regionale e il Garante regionale dei diritti dell’Infanzia

Il Palazzo di Regione Liguria in Piazza De Ferrari a Genova

Guia Tanda è il Garante regionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. In Consiglio regionale con 29 voti a favore e una scheda bianca Guia Tanda è stata eletta,, a scrutinio segreto, Garante regionale dei diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza.

Nata a Genova, laureata in giurisprudenza, è iscritta all’ordine degli avvocati del foro di Genova, la sua attività professionale si sviluppa soprattutto nella materia del diritto privato e del diritto civile e coltiva con particolare interesse le problematiche attinenti al diritto di famiglia e alla tutela dei minori nelle situazioni di conflitto fra i genitori.

Francesco Cozzi è il nuovo difensore civico regionale. In Consiglio regionale con 30 voti a favore Francesco Cozzi è stato eletto a scrutinio segreto Difensore civico di Regione Liguria.

Nato a Genova, laureato in Giurisprudenza, nel 2004 è stato nominato procuratore aggiunto presso la Procura di Genova, il 31 dicembre 2015 è stato nominato procuratore di Genova e, in questo ruolo, ha diretto la Direzione distrettuale antimafia e anti terrrorismo e si è occupato dell’inchiesta successiva al crollo del Ponte Morandi fino al pensionamento, avvenuto il 6 luglio 2021. Dall’ottobre 2021 è stato nominato dal Senato accademico Garante dell’Ateneo di Genova.

L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale saluta la nuova garante e il nuovo difensore civico eletti nell’assemblea di oggi. Il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Medusei, il vicepresidente Armando Sanna e il segretario Claudio Muzio augurano buon lavoro alla nuova Garante regionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Guia Tanda, e al nuovo Difensore Civico regionale, Francesco Cozzi, eletti nel corso dell’assemblea odierna. Ringraziano Francesco Lalla, che ha ricoperto entrambi gli incarichi fino ad oggi, per il proficuo lavoro svolto durante il suo mandato.