Marcello Grenna confermato alla guida della Federazione di Coldiretti Savona

Titolare dell’agriturismo “Borgoameno” di Casanova Lerrone, Marcello Grenna è stato eletto all’unanimità per il secondo mandato consecutivo

Dopo un primo quinquennio di lavoro alla guida della Federazione di Coldiretti Savona, nella serata di ieri Marcello Grenna è stato confermato all’unanimità Presidente provinciale per il secondo mandato consecutivo.

Pubblicità

Classe 1984, Marcello Grenna – titolare dell’azienda agrituristica “Borgoameno”, a conduzione familiare e a indirizzo olivicolo, che gestisce insieme alla moglie Manuela, attivo membro della squadra dei Cuochi contadini della Liguria, e dove produce olio extra vergine e ortaggi – è cresciuto all’interno della realtà provinciale della nostra Organizzazione ricoprendo prima la carica di Delegato provinciale Giovani Impresa e successivamente quella di Presidente regionale di Terranostra. “A soli 39 anni – commenta Antonio Ciotta, Direttore di Coldiretti Savona – Marcello ha già maturato un’esperienza degna di nota sia nel suo settore che all’interno della Coldiretti. Fin dal suo primo incarico al fianco della nostra Federazione, ha dimostrato un impegno, uno spirito di appartenenza, una dinamicità e una dedizione non da poco, apprezzati dall’intera struttura e dai soci tutti che, con voto unanime, hanno scelto di riconfermarlo Presidente provinciale anche per il quinquennio 2023-2028. A lui vanno le più sentite congratulazioni mie e di tutti i colleghi savonesi, certi che l’ottimo lavoro svolto insieme negli ultimi cinque anni verrà portato avanti sempre meglio”.

“Sono davvero contento – commenta Marcello Grenna, neo-eletto Presidente di Coldiretti Savona – della fiducia che i soci Coldiretti hanno deciso di rinnovare nei miei confronti e continuerò a lavorare per far sì che le loro voci e le istanze che stanno a cuore a tutti noi vengano ascoltate dai cittadini e dalle Istituzioni. Nell’ultimo quinquennio abbiamo portato avanti progetti e iniziative importanti, difeso quello in cui crediamo e lottato per far sì che il territorio potesse avere voce in capitolo nelle questioni che lo riguardano da vicino, e vi assicuro che insieme continueremo a farlo anche negli anni a venire”.

Pubblicità

Accanto a Marcello Grenna, nel quinquennio 2023-2028 ci saranno anche i membri del nuovo Consiglio direttivo provinciale, nominato anch’esso ieri sera e composto dai seguenti Presidenti di sezione: Micaela Pizzo (Albenga), Davide Fazio (Ceriale), Giorgio Guardone (Andora), Giuseppe Rebella (Quiliano), Davide Busca (Savona), Franco Orsi (Sassello), Andrea Bergallo (Pietra Ligure), Lorenza Marchisio (Toirano), Francesco Gandolfi (Loano), Eugenio Icardo (Murialdo), Stefano Ghiso (Dego) e Niccolò Canepa (Calizzano). Completano il gruppo dirigente i rappresentanti dei tre Movimenti, indicati nelle persone di Marco Ascheri come Delegato Giovani Impresa, Anna Fazio in qualità di Rappresentante Donne Impresa e Gabriella Caratti nella veste di Presidente dell’Associazione Pensionati.

Eletti poi, all’interno del Collegio dei revisori, Marco Ansaldi (Presidente), Diego Comparato e Simone Curto (componenti) e, in qualità di Probiviri, Martino Bolla (Presidente), Pierangelo Fossati e Silvio Gallo (componenti).