Alassio Christmas Town: arriva la Befana

Ultimi giorni dello speciale calendario di eventi e attrazioni organizzate dal Comune di Alassio per animare e salutare il Natale e l'inizio del nuovo anno. Gran finale per Da Alassio ad Olympia, nuova edizione di Footgolf in Spiaggia, con la Befana del Subacqueo.

Anche per l’Epifania Alassio fa il pieno di eventi con Alassio Christmas Town e le attrazioni che durante tutto il periodo delle festività hanno catalizzato l’attenzione di grandi e piccini. In Piazza Partigiani è stato allestito il Luna Park per i più piccoli: giostre, autoscontri, tappeti elastici e giochi per bimbi e famiglie per scandire le giornate di festa. Anche in Piazza della Libertà è tornato il “Salta Salta” il grande trampolino, tanto apprezzato dai più piccoli e non solo. La pista di pattinaggio è stata il punto di riferimento di grandi e piccini anche durante le giornate di pioggia grazie all’ampia copertura. Tutte le attrazioni saranno operative e aperte al pubblico con i consueti orari fino a domenica 8 gennaio. ​

Per tutto il week end è prevista l’ormai quotidiana animazione per le strade, con grandi e piccole parate sotto la direzione artistica di Marco Dottore con gli artisti della Fem Spettacoli, protagonista già lo scorso anno: un gruppo di lavoro formato da oltre 20 artisti con diverse compagnie, ognuna specializzata in un settore differente, che ha permesso di presentare un programma per queste festività davvero vario e spettacolare. Si potrà assistere a spettacoli itineranti nelle piazze della città, della durata di circa un’ora, ripetuti per 3 volte (16,30/17,30/18,30). Ci saranno trampolieri luminosi, con costume da folletto e da albero di Natale, giocolieri con luci led e con il fuoco, equilibristi sul monociclo, acrobazie aeree su piccola struttura itinerante, artisti con costumi illusion, e itineranti con balletti natalizi e parate in costume.  Dal canto suo laBefana, ha preso pieno possesso della casetta in Piazza Matteotti dove accoglierà i bimbi e le bimbe fino alla sera del 6 gennaio.

Quanto alle Befane, la spiaggia di Alassio il 6 gennaio vedrà quelle del Subacqueo, organizzata, come ogni anno dalla sezione subacquea del Circolo Nautico al Mare, ma anche le 12 Befane che presidieranno del 12 buche della nuova edizione del Footgolf in Spiaggia, grandi campioni di oggi e di ieri, personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo si cimenteranno con il percorso tracciato lungo il litorale alassino nei pressi del Pontile Bestoso. Il calcio di inizio è previsto per domani alle ore 11 proprio dal Molo di Alassio. 

La giornata prosegue con la Castagnata del Gruppo Alpini di Alassio alle 14,30 in Via Torino e con la sfilata con Elfi e Befane per le vie cittadine dalle ore 15 a cura del Corpo bandistico Città di Alassio, vero protagonista di queste festività.

Carrellata di campioni anche per il gran finale per l’evento “Da Alassio a Olympia – un Mare di Giochi” alle ore 18 presso l’Auditorium Roberto Baldassarre della Biblioteca Civica. Ultimi giorni anche per il concorso #spedisciiltuonatale. Alassio si è infatti accesa delle luci delle tradizionali luminarie natalizie ma anche di quelle delle gigantesche sculture luminose: una grande sfera in Via Roma, il Cappello di Babbo Natale in Piazza Airaldi Durante, il pacco regalo in Piazza Matteotti, la Stella in Piazzetta Beniscelli, la Renna in prossimità del Torrione, un grande Teddy Bear nei giardini Mario Berrino e un’altra stella alla radice del Molo. Proprio queste sculture hanno suggerito l’idea di un contest fotografico Gli ospiti degli alberghi alassini hanno ricevuto e riceveranno pem cards gratuite in modo da invogliarli a far partire da Alassio Christmas Town i propri messaggi di auguri.  Gli ospiti degli hotel potranno quindi inviare i propri auguri con un’immagine delle festività alassine. Vince la cartolina che arriva più lontano (un soggiorno di 1 settimana per due persone maggio-giugno) e chi l’ha inviata (un week end per due persone). 
Per tutti gli altri il concorso è ancora più semplice: è sufficiente scattare una foto accanto a una della sculture luminose che caratterizzano le piazze alassine e pubblicarla su Instagram o Facebook con l’hashtag #spedisciiltuonatale. Vince lo scatto più divertente e a parità di giudizio, quello che ha ricevuto il maggior numero di like. 

​Sabato 7 gennaio alle 16,30 la Biblioteca Civica ospiterà presso l’Auditorium Roberto Baldassarre, la presentazione del libro “Terrore” di Filomena Pistone. Presenta l’incontro Ester Bozzano con l’Ausilio della professoressa Tiziana Minaca dell’Associazione #cosavuoichetilegga?

Trama: Gloria è giovane, bella, in carriera. Giornalista d’inchiesta, tenace e intuitiva. Vive con il suo fidanzato bello, bruno, ammaliante ed estremamente premuroso.
È una donna fortunata, ha tutto, ma tutto sta per cambiare all’improvviso e Gloria non sa nemmeno perché.
Per riuscire a salvarsi fisicamente e psicologicamente sa che dovrà attraversare l’inferno, senza essere sicura del risultato. Ma ha un’alternativa?
Filomena Pistone ci porta negli abissi del male che talvolta sono proprio dietro l’angolo, a nostra insaputa.
Filomena Pistone è nata ad Albenga nel 1982 la prima domenica di giugno. Qui è cresciuta e ha studiato. A diciannove anni si è sposata, si è diplomata all’ITIS, ha preso la patente e si è trasferita per un periodo di sei mesi in Lombardia. Tornata in Liguria, si è trasferita nell’entroterra a Ortovero. Ha fatto davvero molti lavori, tutti completamente diversi tra loro: commessa, barista, promoter, parrucchiera, pizzaiola, donna delle pulizie, e infine l’autotrasportatore che è ancora oggi la sua principale fonte di reddito. Nel frattempo ha viaggiato molto in Italia e qualche volta all’estero, ma soprattutto ha avuto due figli, Giuseppe di 14 anni e Francesca di 9. Ma sempre l’unica costante è stata la scrittura: ogni momento libero dai suoi vari impegni lo occupa scrivendo tutto quello che le passa per la testa.