Finale Ligure, “Forza 8”: il Trio Lanzini e Casalino alla Fortezza di Castelfranco

A fine Settecento diventò di moda per molte famiglie benestanti replicare gli usi dei nobili ripetendone abitudini e costumi: uno dei più evidenti fu la nascita di serate a base di musica, uso tipico delle corti

Trio Lanzini

Finale Ligure | Primo appuntamento martedì 7 luglio alle 21.30 all’interno della Fortezza di Castelfranco con “Foza 8”, la rassegna che propone fino al 24 luglio 8 serate di musica, teatro e incontri.

A inaugurare la stagione estiva della Fortezza il primo dei tre concerti organizzati dall’associazione Allegro con Moto di Savona: “Musica in salotto fra Vienna, Milano e Napoli”,con musiche di Haydn, Mozart, Mercadante e Verdi eseguite dal Trio Lanzini (Elisa Lanzini al violino, Giovanni Lanzini al clarinetto, Michele Lanzini al violoncello).

Famiglia di musicisti da tre generazioni, quella dei Lanzini, «riunisce in questo delizioso trio il padre Giovanni clarinettista attivo da molti anni e di fama internazionale con i figli Michele ed Elisa già membri di orchestre e di gruppi di musica da camera di rilievo. Il programma presentato è al tempo stesso tanto godibile quanto di estremo interesse e presenta il clarinetto, strumento nato nel 18° secolo (e che in quello successivo, anche grazie ad autori quali Haydn e Mozart diverrà il nuovo principe degli strumenti a fiato) in una formazione abbastanza atipica e inconsueta accanto ai due strumenti cardine degli archi, quali il violino e il violoncello.»

A fine Settecento diventò di moda per molte famiglie benestanti replicare gli usi dei nobili ripetendone abitudini e costumi: uno dei più evidenti fu la nascita di serate a base di musica -uso tipico delle corti-, con la conseguente diffusione, in ambito familiare, di una serie di strumenti, quali il clarinetto, in precedenza appannaggio esclusivo delle orchestre di corte. Il programma della serata offre dunque una piacevole scelta di trii e arie d’opera molto noti uniti a brani meno conosciuti ma altrettanto piacevoli, il tutto nella splendida cornice della Fortezza a picco sul mare.

Giovedì 9 luglio, sempre alle 21.30, Castelfranco ospiterà invece il primo dei tre spettacoli teatrali previsti all’interno di “Forza 8“: Fabrizio Casalino in “Pochi maledetti e subito”,un one man show dal ritmo incalzante: «parole e musica si alternano con naturalezza come seguendo un flusso continuo, variando timbro e intenzione, spaziando dal monologo alla canzone, da una tematica all’altra, sempre con l’occhio puntato a ciò che ci accade intorno.»

Forza 8 èilfrutto dell’accordo fra tre associazioni: l’Associazione Culturale E20 di Finale Ligure, il Circolo degli Inquieti e l’Associazione Allegro con Moto di Savona per assaporare serate di cultura e spettacolo all’aperto, in una cornice suggestiva, opponendosi con ogni forza alle difficoltà dettate dal coronavirus, ritrovando il piacere dello stare insieme all’interno dei suggestivi spazi della Fortezza di Castelfranco di Finale Ligure.

Per tutti gli spettacoli e serate della rassegna sarà necessaria, sempre, la prenotazione ai numeri > 335 6671370 – 393 3977814 o via email all’indirizzo: forza8eventi@gmail.com. Anche quest’anno sarà attivata la prevendita degli abbonamenti presso la Libreria Centofiori (Via Ghiglieri 10 a Finale Ligure; Tel. 019 692319). L’abbonamento a tutti gli spettacoli è fissato a 75 euro (Abbonamento sostenitori: 100 euro). I biglietti singoli hanno un costo differenziato: ingresso al singolo concerto 8 euro; ingresso al singolo spettacolo teatrale 20 euro (come gli anni scorsi). Gli incontri relativi all’Inquieto dell’anno e all’Inquietus Celebration sono invece ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti.