Coronavirus, morto ospite Residenza Protetta “Giacomo Natali” di Alassio

Stamani all'ospedale di Albenga si è spento un ospite della struttura risultato positivo al Covid-19

Lutto ceri

Alassio / Albenga | Aveva 90 anni ed era ospite della Residenza Protetta della Sereni Orizzonti “Giacomo Natali”  di Alassio.  Tre giorni fa era stato trasferito all’Ospedale di Albenga per l’aggravarsi delle proprie condizioni. Positivo al test del Covid-19 si è spento stamattina presso l’ospedale di Albenga.

RobertoMichels

Il direttore sanitario della struttura, Giuliano Caleffi si trova ora presso la Residenza Protetta e di concerto con la responsabile, Paola Cristiglio, e con la ASL, sta predisponendo gli oppurtuni interventi tecnici che la situazione impone, trattandosi, peraltro, di soggetti vulnerabili.

“Il primo pensiero ai famigliari dell’uomo che stamani ci ha lasciato. quello immediatamente successivo a tutti gli ospiti della struttura. Stiamo monitorando la situazione – il commento di Giacomo Battaglia, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Alassio – e siamo in attesa delle disposizioni dell’Asl per fornire il necessario supporto dell’amministrazione comunale​. Forniremo ulteriori informazioni non appena disponibili”.

UTILITÀ
Coronavirus, ma io sono malato? Cosa fare in caso di dubbi
Coronavirus: Far fronte allo stress durante l’epidemia di Covid-19 (e dare supporto ai bambini)
Coronavirus: cosa fare se si è costretti all’isolamento?
Numero verde regionale 800 593235 a disposizione delle persone anziane fragili per la consegna dei farmaci o della spesa a domicilio
Emergenza coronavirus: le buone norme igieniche quotidiane per la prevenzione
Coronavirus e animali d’affezione, che cosa si può fare e che cosa no
Emergenza coronavirus: cosa resta aperto e chi deve chiudere

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO