Giornata regionale della polizia locale, all’agente loanese Romualdo Caso un riconoscimento per meriti speciali

Genova / Loano. Questa mattina il presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti, ed il prefetto di Savona, Antonio Cananà, hanno conferito all’agente della polizia municipale di Loano Romualdo Caso una onorificenza per meriti speciali, così come previsto dall’ordinamento della polizia locale della Regione. Il riconoscimento è stato consegnato in occasione della “Giornata regionale della Polizia Locale” tenutasi presso il Palazzo della Borsa di Genova alla presenza delle massime autorità regionali. L’onorificenza è stata conferita per le seguenti motivazioni: “Nel corso del 2018 l’agente Romualdo Caso si è particolarmente distinto portando a compimento un rilevante numero d’interventi, mantenendo costante nel tempo durante l’anno il suo impegno nella lotta allo spaccio di stupefacenti e all’abusivismo commerciale. Le operazioni di servizio hanno portato, tra l’altro, a undici arresti per spaccio di stupefacenti, a cinque denunce a piede libero per lo stesso reato e a numerosi sequestri di sostanze stupefacenti e merce contraffatta”.

RobertoMichels

Vedi Liguria, celebrata la prima Giornata regionale della polizia locale

Durante la stessa cerimonia sono stati decorati anche alcuni agenti dei comandi di Albenga e Savona, con i quali la polizia municipale di Loano condivide esperienze e modalità operative. Segno tangibile, questo, della qualità del lavoro sinergico portato avanti in questi anni dai tre corpi non solo negli settori storicamente di competenza delle polizie locali ma in molteplici e diversificati ambiti. Negli anni il ruolo e le competenze della polizia locale si sono estesi e diversificati a partire dalle funzioni di polizia stradale assumendo, via via, caratterizzazioni e responsabilità di polizia amministrativa, giudiziaria, ambientale e di pubblica sicurezza.

Vedi Albenga, onorificenze agli agenti per la “Giornata regionale della Polizia Locale”

Parallelamente sono mutate le aspettative nei confronti della polizia locale, non più apprezzata rispetto alle sole attività di regolazione ed amministrazione ma anche e soprattutto rispetto all’abilità di fornire direttamente servizi e supporto alla comunità e ai singoli cittadini e di dare un’efficace risposta alla diffusa richiesta di sicurezza e legalità. La “Giornata regionale della Polizia Locale” vuole essere un momento di testimonianza e di riconoscimento della professionalità e delle capacità della polizia locale di saper rispondere ai bisogni espressi dai cittadini. Tale giornata, dunque, vuole rafforzare il legame fra la cittadinanza e l’istituzione, rendendo maggiormente visibile l’attività quotidiana della polizia locale e consentendo ai cittadini di apprezzare le competenze e la preparazione degli agenti.

Vedi Liguria, prima “Giornata regionale della Polizia Locale”

Ultima revisione articolo: