Energia, inquinamento e clima: Greenpeace a Savona

(effe)Savona.“Energia, inquinamento e clima”: sabato 9 febbraio alle ore 18 presso la Libreria Ubik sui parlerà di fonti fossili, cambiamenti climatici ed energie rinnovabili con Andrea Sbarbaro, co-coordinatore dei volontari di Greenpeace di Genova. L’incontro è a cura di Greenpeace, in collaborazione con la Rete savonese “fermiamo il carbone”.

“Se vogliamo che la Terra continui a essere un luogo ospitale per tutti, dobbiamo proteggere il clima”, si legge nella presentazione del’incontro: “Stiamo pagando un prezzo altissimo: alluvioni, innalzamento dei mari, siccità, riscaldamento globale sono solo alcuni dei sintomi dei cambiamenti climatici in atto. Il Panel di scienziati dell’ONU sul Clima ha recentemente lanciato un allarme chiaro, che è necessario non lasciare cadere nel vuoto. Per rispettare gli Accordi di Parigi, dobbiamo scegliere rinnovabili ed efficienza energetica, e contrastare senza se e senza ma le fonti fossili, che peraltro creano anche enormi danni sanitari e ambientali nei territori dove ci sono centrali termoelettriche (come successo anche a Vado Ligure con la centrale a carbone Tirreno Power, considerata la più “letale” in Italia dallo studio SOMO-Università di Stoccarda commissionato da Greenpeace)”.

Durante l’incontro verranno approfonditi, oltre alle campagne dell’associazione, il punto di vista e le esperienze dei volontari: “racconti su come semplici cittadini possono supportare localmente, con azioni semplici e alla portata di tutti, campagne nazionali e globali”.