Fichi: storia economia, tradizioni

(effe)Savona. Originario dell’area caucasica e presente nel paesaggio mediterraneo da millenni, fin dall’antichità anche “Ogni cascina della Liguria aveva propri fichi nei suoi pressi ed è ragionevole pensare che molti di essi siano stati piantati svariate centinaia di anni or sono”. Martedì 5 febbraio alle ore 17 nella sala conferenze del palazzo della Camera di Commercio – palazzo Lamba Doria in via Quarda Superiore – Alessandro Carassale e Claudio Littardi presenteranno il libro “Fichi. Storia economia, tradizioni / Figs. History, Economy” (Philobiblon Edizioni, 2016).

copertina fichiL’incontro con i curatori del volume, uscito in edizione bilingue italiano / inglese, è organizzato dal “Centro di Sperimentazione e di Assistenza Agricola. Azienda Speciale della Camera di Commercio Riviere di Liguria” e dalla “Società Savonese di Storia Patria. Il volume, anticipano Alessandro Carassale e Claudio Littardi, in particolare “descrive le originali peculiarità biologiche legate all’antica pratica della caprificazione e svela gli ambigui significati simbolici dell’iconografia medievale e dell’arte pittorica di età moderna. Decisamente ricca è l’analisi di testi normativi comunali, agronomici, documenti contabili di trasporti e commercializzazione, testimonianze folkloristiche, consumi e usi culinari”.