Andora festeggia i 106 anni di Olga Torselli

Andora festeggia i 106 anni di Olga Torselli, una dolce signora a cui si può invidiare non solo l’età, ma anche l’indipendenza e la buona salute di cui gode.

È lucida, non prende neanche una medicina e vive da sola, coccolata dal figlio Giancarlo Maserati e dalla nuora Maria Ziliani che abitano nell’appartamento vicino al suo.

Oggi il sindaco di Andora Mauro Demichelis, accompagnato dal vicesindaco Paolo Rossi e dall’Assessore ai Servizi Sociali Patrizia Lanfredi, hanno portato alla signora Torselli gli auguri da parte dell’Amministrazione Comunale e di tutta Andora.

Una festa che si è protratta lungo tutto il giorno quella organizzata dal figlio e dalla nuora. Perché la signora Olga, fin dal mattino, ha ricevuto molte telefonate ed altrettante persone sono passate a casa per farle gli auguri, portarle fiori o piccoli pensieri.

Olga ringrazia tutti e sorride serena, anche se la vita non le ha risparmiato dolori che con coraggio ha affrontato. Di origine piacentina, è arrivata ad Andora dopo il matrimonio. Ha fatto la sarta, la sua grande passione, ma rimasta vedova a 40 anni, ha rilevato l’attività del marito facendo la parrucchiera. La longevità è una caratteristica della sua famiglia. Suo padre arrivò alla bella età di 100 anni, la sorella a 96 ed il fratello a 93 anni.

Olga Torselli è la più longeva di Andora, ma non l’unica centenaria della località ligure che vanta numerosi anziani che hanno superato brillantemente i cento anni.