Albenga: iniziata una Campagna Informativa sulla Raccolta Differenziata

Albenga. “Chi abbandona un rifiuto danneggia l’Ambiente e Mariangelo Viodanneggia anche Te” è il tema della Campagna Informativa sulla Raccolta Differenziata avviata in questi giorni ad Albenga. Sono infatti in aumento le segnalazioni che pervengono in comune all’Ufficio Ambiente ed è  accertato  che nelle ultime settimane è avvenuto un aumento esponenziale di abbandoni di ingombranti su tutto il territorio comunale e in particolare sia all’interno che nelle aree limitrofe del Centro Storico. Si rilevano abbandoni di ogni tipo e a qualsiasi ora del giorno. Dalla natura dei rifiuti (prettamente domestici quali vecchi materassi, mobili ed elettrodomestici) è evidente – annotano gli Uffici – che gli stessi sono la conseguenza di spostamenti di residenze all’interno del centro storico.

Afferma il consigliere con delega all’ambiente Mariangelo Vio: “ faccio un appello ai cittadini ad un maggior senso civico ed educazione anche come esempio per le nuove generazioni e invito a non abbandonare rifiuti per strada e a non sporcare che non solo aiuta la macchina amministrativa a tenere un ambiente più pulito, ma evita che si debbano elevare multe salate a coloro che abbandonano i rifiuti ingombranti, cosa che non è che si faccia a cuor leggero, considerati gli importi elevati”.

“La stragrande maggioranza dei cittadini di Albenga è pulita e rispetta le norme e non può e non deve pagare le conseguenze di questi comportamenti incivili. Una città sporca danneggia l’ambiente e rappresenta una cattiva immagine dei suoi abitanti che non meritano di essere additati come incivili o sporchi. Invito quindi tutti ad un maggior impegno nel tenere la città pulita, avvertendo che le violazioni sono sanzionate dalla legge”, conclude Mariangelo Vio.

1 Commento

  1. Gli appelli ai cittadini vanno bene ma servono a poco
    perchè a chi sporca o abbandona rifiuti in modo scriminato non gliene frega nulla essendo loro stessi dei maiali che probabilmente vivono così anche in casa loro.
    Occorrono sanzioni che facciano bruciare il portafoglio, ma domando ” SI VEDONO VIGILI IN GIRO PER LA CITTA’? io non ne vedo.
    Non dico che devono montare di sentinella e capisco che non possono essere presenti in tutti gli angoli della città, ma se almeno una volta si facessero vedere ( anzichè limitarsi a girare in macchina o in moto e consumare benzina ) può essere che q.cuno di questi ” maiali” venga pizzicato con una buona stangata di monito per gli altri.

I commenti sono bloccati.