Albenga, polemica sulle panchine”cedute” ai commercianti: ass. Andreis replica alle critiche

Albenga. “Credo fermamente nella collaborazione tra comune e panchine albengacommercianti perché noi albenganesi si possa finalmente tornare a vivere in sicurezza la nostra città. Dove si migliora il degrado si riducono le frequentazioni sgradite”. Questa la risposta dell’assessore alle attività produttive Alessandro Andreis, sulla polemica relativa alle panchine di via Vittorio Veneto.

Spiega l’assessore: “nonostante aver predicato nell’ultimo consiglio maggior attenzione per le piccole attività commerciali, Rosy Guarnieri non esita oggi a far polemica per le panchine in Via V. Veneto. Abbiamo preso in considerazione la richiesta di questi imprenditori perché ci sono sembrati convinti nel valorizzare la zona, garantendo in particolare modo il rispetto ed il presidio dell’area.
L’attività in questione paga ovviamente il suolo pubblico dell’area adiacente e la arreda con gusto accollandosi, in più, la manutenzione di entrambe le aiuole senza che questa cura costituisca un obbligo alla consumazione per coloro che usufruiscono di questi spazi”.

“È evidente a tutti, anche solo passando, che l’area sia esteticamente migliorata, sia fruibile e meglio presidiata. Credo che di questo ne potrà beneficiare tutta la cittadinanza, come confermano alcuni titolari di attività adiacenti che hanno visto sparire dalle panchine in questione personaggi poco raccomandabili. La sicurezza non è forse la stessa filosofia dichiarata da Rosy Guarnieri quando ha consentito che l’Ufficio informazioni turistiche Iat di piazza del Popolo diventasse un bar ? La scelta è dettata da queste convinzioni e non ne farei una gara”, conclude Andreis.

1 Commento

  1. l’assessore sostiene che ” l’area è arredata con gusto ed è stata esteticamente migliorata ” …evidentemente è una vita che detto assess. non passa da quelle parti perchè NON SI E’ MAI VISTA PRIMA DETTA AREA ABBANDONATA E FREQUENTATA DA GENTE POCO RACCOMANDABILE.
    AL CONTRARIO VI E’ SEMPRE STATA UNA FREQUENTAZIONE TRANQUILLA IN PARTICOLAR MODO ANZIANI.
    Quindi non venga a raccontarci ” quella dell’uva ” e vada piuttosto a vedere chi frequenta il lato ovest di p.zza del Popolo ( giardini ) e il muretto sul Centa dal lato del vecchio ospedale.

I commenti sono bloccati.