Pettenati è leghista o grillino? Su facebook si scatena la polemica!

pettenati[ M C ]- Un mito come cantante, un ingenuo come politico? La candidatura di Gianni Pettenati nelle fila della Lega nord infiamma il dibattito. Ingenuo se avesse creduto alle promesse, in tanti ricordano quelle fatte a Mario Mesiano e tutti sanno come è finita. Ecco cosa scrive, Angela Balbis,  una appassionata militante del M5stelle:

“Sono ESTEREFATTA…anche se non del tutto…i miei campanelli d’allarme avevano già suonato..Poco più di un mese fa questo signore me lo sono trovata seduto in prima fila tra gli attivisti e i simpatizzanti del movimento 5 stelle…si è presentato “Gianni Pettenati… sono scrittore cantante nonché autore di bandiera gialla…”..e ha continuato a raccontarsi per 10 minuti buoni…e fino a qui ci sta..uno si presenta…tutte lodi.. ma se era quello era pure giusto che lo dicesse. ..”sono molto amico di Beppe Grillo…lo stimo molto…e credo nel movimento” ..poi il suo discorso è caduto sugli altri candidati sindaco ma dalle lodi tessute in suo favore fino a quel momento, per gli altri è passato alla critica…ha preso di mira in candidato sindaco in particolare.. forse il più temuto.. “è stato a cena con mia figlia (e anche lì…lodi per la figlia)..è un burattino….” alchè io ho ho iniziato ad agitarmi sulla sedia…e visto che non smetteva mi sono rivolta a Marco che era seduto vicino a me”se non la smette gliene dico due…come si permette di sparare a 0 sugli altri in questo modo..è una mancanza di rispetto. ..siamo quà mica per far pettegolezzo.. ma per risolvere i problemi…poi la persona di cui parla l’ho conosciuta e a me ha fatto un ottima impressione”…”la penso come te…ma sta zitta ci penso io..sei troppo nervosa”.. e Marco si è rivolto in modo molto diplomatico al signor Pettenati dicendogli che non ci piaceva questo tipo di politica..” offendere gli avversari”…ma quello se la rideva…comunque il discorso è finito li e il signore in questione è arrivato al punto… è stato chiaro “voglio fare l’assessore alla cultura..chi meglio di me….con me prendete un sacco di voti”…Eccolo!!!…(però ha fatto i conti senza l’oste …ai 5 stelle non interessa chi sei o i voti che porti… interessa che le persone che ci scelgono e perché credono in noi e non che diano il loro consenso solo per una bandiera gialla)e quando gli organaizer gli hanno detto che non era più possibile…avevamo già i nomi…lui si è alzato (deluso) ha salutato e se ne è andatoSignora Guarnieri è soddisfatta?…e me lo credo.. per una volta che siete coerenti…”avete scelto l’incoerenza”.

E non è la sola voce a ricordare di averlo visto in mezzo ai grillini.

Sempre dalla pagina facebook, rispondendo ad un post di Rosy Guarnieri che invitava alla coerenza sul caso Aldo Marino/Nucera, Cristiana Baj replica così : ” Proprio lei non mi parli di COERENZA , quando nelle sue liste siede un certo cantante , che un mese fa era col culo sulle sedie della nostra sede cinque stelle , a LODARE IL MOVIMENTO (,cercando di entrare in lista come consigliere alla cultura/ spettacolo ) e SPUTTANARE I CANDIDATI AVVERSARI , conosco molto bene le persone che cita nel suo Gretto post qui sopra , e se lei anni fa ha ricevuto il mio voto è proprio grazie a lui che godeva a pieno del mio rispetto e credibilità , che ancor oggi ha dimostrato di avere , proprio per ció che ha fatto NON RICANDIDARSI NELLE VOSTRE LISTE. Quindi cara signora i termini sopra citati farebbe bene ad usarli per qualcuno che l’affianca in questa corsa alla sua EX POLTRONA , che PER FORTUNA nostra , tale rimarrà”,  e aggiunge: ” 

Confermo in pieno quel che dice Angela Balbis. Quella sera c’ero anche io proprio seduta due sedie a fianco di costui , non vedevo l’ora che si alzasse e se ne andasse ….. E che provi il signore a dire il contrario , non ha fatto altro che insultare i candidati delle altre liste , e quando ha visto che non c’ era trippa per gatti si è alzato e se ne è andato …… Per fortuna che ci siete voi della lega che siete bravi a fare la DIFFERENZIATA !!!! ” conclude Cristiana Baj.

3 Commenti

  1. finalmente la vera espressione della politica ingauna e locale: poltrone e fama…per carità!!

    brave le due grilline dalla “tastiera fumante”, speriamo che gli ingauni si rendano conto con che genere di politichesi si ha a che fare!!

    allucinante!

I commenti sono bloccati.