Linea Genova-Ventimiglia: procedono i lavori, il 4 marzo riapre il tratto Andora-Cervo

(fp) – A quasi due mesi dal blocco, ma con 10 giorni di anticipo rispetto al Andora rimozione treno 24-2-2014programma iniziale di 6 settimane, da martedì 4 marzo torneranno finalmente a circolare i treni tra Andora e Diano Marina, sulla linea ferroviaria Genova – Savona – Ventimiglia.

La linea è rimasta interrotta dallo scorso 17 gennaio quando una frana, proveniente da terreni privati e causata dal crollo di una terrazza di un’abitazione inerpicata sulla collina di Capo Rollo, ha invaso la linea ferroviaria investendo l’IC 660 Milano – Ventimiglia in transito tra Andora e Cervo San Bartolomeo, bloccando l’unico binario esistente e spezzando nel ponente ligure il già precario collegamento diretto verso la Francia, con ulteriori disagi per i pendolari e utenti già costretti a fare i conti con un servizio ridottosi in questi ultimi anni sempre più ai minimi termini.

Dopo la demolizione del terrazzo privato che incombeva sulla ferrovia – e sul quale è aperta un’inchiesta della Procura della Repubblica per accertare illeciti e responsabilità – e il recupero avvenuto lunedì del locomotore e delle carrozze, in questi giorni Rete Ferroviaria Italiana è impegnata nelle attività di ripristino dei binari e della linea di alimentazione elettrica che permetteranno la riapertura dell’esercizio della linea.

Fino al 30 aprile – puntualizza una nota di Rfi – i treni percorreranno il tratto interessato dalla frana, lungo circa 500 metri, a velocità ridotta per consentire la sistemazione definitiva dell’area.