Settimana del Pianeta Terra, festival delle geoscienze

Passeggiare tra le rocce che originariamente costituivano la crosta sotto ad un antico oceano; calarsi per 30 metri all’interno della Grotta dell’Edera, tra le più scenografiche della regione; scoprire le spettacolari lherzoliti del Lago dei Gulli, incassate tra rocce serpentinitiche; cimentarsi in una sorta di “caccia al tesoro geologica” e imparare gli antichi gesti della scheggiatura del diaspro.

Sono solo alcuni dei Geoeventi in programma in Liguria dal 14 al 21 ottobre per la Settimana del Pianeta Terra, il Festival delle Geoscienze che, per la sesta edizione, accenderà i riflettori sul patrimonio naturale e geologico del nostro paese con centinaia di iniziative in tutto lo Stivale. Sette giorni di manifestazioni sparse in tutta Italia dedicate alla divulgazione scientifica per diffondere la cultura del rispetto dell’ambiente e della cura del territorio, ma anche per spiegare il ruolo strategico delle geoscienze nella prevenzione dei rischi naturali e nella salvaguardia dell’ambiente, raccontando l’appassionante mondo della ricerca scientifica.

Realizzata con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e delle Tutela del Territorio e del Mare, dell’Ispra, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e del Consiglio Nazionale dei Geologi, per l’edizione 2018 – Anno europeo del patrimonio culturale –  la Settimana della Terra sarà dedicata a “natura e paesaggio” come parte integrante del patrimonio culturale. Testimonial dell’iniziativa anche quest’anno sarà l’attore Cesare Bocci, il mitico “Mimì” di Montalbano, che in pochi conoscono in qualità di geologo.

La Settimana del Pianeta Terra in Liguria avrà inizio domenica 14 settembre con un suggestivo Geoevento a cura del Parco Naturale Regionale dell’Aveto: Geodiversità e biodiversità nel Parco dell’Aveto. Una passeggiata sul fondo dell’oceano in compagnia delle guide del Parco. Un’escursione nel cuore dell’area protetta lungo un percorso che attraversa la splendida faggeta della Foresta Regionale del Monte Penna, attorno al Monte Cantomoro. Il percorso permetterà di comprendere la storia geologica di queste montagne e di fare una “passeggiata sul fondo del mare”. Il paesaggio, infatti, lungo i sentieri del Parco dell’Aveto, tra le vette più alte dell’Appennino Ligure, è composto in parte da rocce che originariamente costituivano la crosta di un antico oceano.

Esplorazione, scienza e divertimento: sono questi gli ingredienti del Percorso Avventura nella Grotta dell’Edera di Finale Ligure (SV) organizzata, domenica 14 ottobre, dalla Società Guide Alpine Finale con il contributo scientifico della geologa Micol Casaleggio. Una calata di oltre 30 metri all’interno della grotta, formazione carsica cilindrica il cui tetto è franato, attribuendole il suo attuale aspetto particolarmente scenografico.

“Il percorso avventura nella Grotta dell’Edera – dichiara Filippo Rizzo, tra i responsabili dell’evento – rappresenta l’occasione per scoprire la geologia del finalese attraverso l’avventura. Lo sport outdoor è l’anima di questi luoghi ricchi di storia geologica ed umana. La Settimana del Pianeta Terra rappresenta per noi di Società Guide Alpine Finale la possibilità di coinvolgere persone con una sensibilità particolare per la natura, la geologia e le attività all’aria aperta, trasmettendo quindi la nostra idea di passione e sport outdoor”. Il percorso offrirà la possibilità di osservare direttamente la tipica roccia finalese, i fossili che caratterizzano questa roccia e i fenomeni carsici dell’area.

La Settimana del Pianeta Terra sarà l’occasione per scoprire la particolare geomorfologia che caratterizza il famoso Lago dei Gulli di Sassello con il Geoevento di domenica 21 ottobre Le lherzoliti del Lago dei Gulli. Un’escursione in compagnia di una geologa, guida del Parco, che condurrà i partecipanti dal centro di Sassello percorrendo un suggestivo sentiero panoramico immerso nella Foresta della Deiva che conduce al Lago dei Gulli. Giunti lì si potranno scoprire le spettacolari lherzoliti incassate nelle rocce serpentinitiche, le loro caratteristiche geologiche e la loro origine.

Domenica 21 ottobre, si potrà partire alla scoperta della Val Graveglia con Un…Due…Tre…Terra! Tutti in Val Graveglia: una serie di escursioni e laboratori a cura dell’Associazione Culturale i Nuovi Gàruli. Un’area unica dal punto di vista sia geologico che storico, dai panorami selvaggi del parco dell’Aveto fino alle zone montane. L’Associazione guiderà i passi dei visitatori in escursioni tematiche per imparare a leggere il territorio con gli occhi del geologo, cogliendo l’occasione per conoscerne la storia e capire come l’uomo lo abbia plasmato e modificato. In una sorta di “caccia al tesoro”, verranno raccolte una serie di risorse geologiche che andranno a costituire la base per interessanti esperienze di laboratorio, come imparare gli antichi gesti della scheggiatura del diaspro per farne utensili; ergere un muretto a secco o creare dei “testi” per il piatto tipico della Valle, i testaieü.

I geoeventi nel savone e in Liguria

—Geodiversità e biodiversità nel Parco dell’Aveto. Una passeggiata sul fondo dell’oceano in compagnia delle guide del Parco
Domenica, 14/10/2018 – Ore 9.00-16.00 – Escursione
Sentiero Ofiolitico loc. Rifugio Casermette del Penna, Santo Stefano d’Aveto (Genova)
Iscrizione obbligatoria entro il 12/10/2018, a pagamento

—Mezzo miliardo di anni… sui sentieri di Celle Ligure
Domenica, 14/10/2018 – Ore 9.30 – Escursione
Alture sopra Celle Ligure Via Boagno, Celle Ligure (SV)
Iscrizione non necessaria, ingresso libero

—Percorso avventura nella Grotta dell’Edera
Domenica, 14/10/2018 – Ore 9.00 – Percorso avventura
Montesordo, Finale Ligure (SV)
Iscrizione obbligatoria entro il 12/10/2018, a pagamento

—Grotte di Toirano tra natura e preistoria
Lunedì, 15/10/2018 – Domenica, 21/10/2018 – Ore 9.00 – Seminario
Grotte di Toirano, Piazzale Grotte, Toirano (SV)
Iscrizione non necessaria, ingresso libero

—Riconoscere i rischi naturali: esperimenti e giochi
Lunedì, 15/10/2018 – Venerdì, 19/10/2018 – Ore 9.00-12.00 – Laboratori
Istituto comprensivo “Don Milani” (ex ISA 1), via Repubblica 13, La Spezia
Iscrizione obbligatoria entro il 09/10/2018, gratuita

—Le lherzoliti del Lago dei Gulli
Domenica, 21/10/2018 Ore 10.00 – Escursione
Centro Visite di Palazzo Gervino, Via G. Badano 45, Sassello (SV)
Iscrizione obbligatoria entro il 20/10/2018, a pagamento

—Noli a spasso nel tempo
Sabato, 20/10/2018 – Ore 17.00 – Escursione
Ingresso della Chiesa di S. Paragorio, Via Collegio 2, Noli (SV)
Iscrizione non necessaria, ingresso libero

—Un…Due…Tre…Terra! Tutti in Val Graveglia
Domenica, 21/10/2018 – Ore 9.00 – Visita guidata ed escursione
Parco dell’Aveto, Piazza dei Mosto 2, Ne (GE)
Iscrizione obbligatoria entro il 01/10/2018, gratuita

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*