Alla Liguria il primato nazionale di Bandiere blu 2024, con 34 comuni premiati. Riconoscimento anche a 67 spiagge e 16 approdi turistici

Loano Bandiera Blu

Nel 2024 la Liguria si conferma “regina delle Bandiere Blu”, il riconoscimento dato alle spiagge e agli approdi non solo per la qualità delle acque, ma anche per la qualità dell’accoglienza e la sostenibilità ambientale. Quest’anno sono stati 34 Comuni liguri che hanno ottenuto al Bandiera Blu, con due nuovi ingressi (Recco e Borgio Verezzi) e due uscite (Ameglia e Taggia). Per quanto riguarda gli approdi turistici, hanno ottenuto il riconoscimento 16 realtà con sede in Liguria, mentre le singole spiagge liguri premiate sono state 67.

“Anche quest’anno la Liguria ottiene la prima posizione nella classifica delle Bandiere Blu in Italia, un risultato di cui non possiamo che essere orgogliosi – commenta il presidente ad interim della Regione Liguria – Le nostre località balneari sono sempre più attrezzate, efficienti e sostenibili, il tutto a vantaggio dell’attrattività del nostro territorio e del benessere di tutti i liguri. Un grazie a tutte le realtà, dai Comuni al comparto turistico e balneare, che hanno lavorato e continuano a lavorare per costruire questa grande qualità, un fiore all’occhiello per la nostra Regione”.

“Ci confermiamo per il quindicesimo anno consecutivo come la regione che ha il mare più bello d’Italia con maggior numero di Bandiere Blu – commenta l’assessore regionale al Turismo – Voglio ringraziare i nostri imprenditori balneari perché ricevere questo riconoscimento non significa avere semplicemente il mare pulito ma anche che le nostre località, le nostre spiagge e i nostri porti turistici sono i migliori a livello di attrezzature e accoglienza. A tal proposito annuncio che anche quest’anno realizzeremo, in collaborazione con Consulta regionale per la tutela dei diritti della persona handicappata, Inail direzione regionale Liguria e Associazione italiana sclerosi multipla, la Guida Mare Accessibile: un vademecum utile per individuare gli stabilimenti balneari e le spiagge libere dove è garantita l’accessibilità alla battigia e al mare alle persone disabili”.

Advertisements

“Anche quest’anno la Liguria si è distinta per la qualità delle sue spiagge e del suo mare – commenta l’assessore regionale all’Ambiente – Si tratta di un risultato molto positivo non solo per il turismo, ma anche per l’ambiente, perché significa che le nostre acque hanno un’elevata qualità e che gli investimenti fatti in questi anni nel campo della depurazione hanno dato i loro frutti. Un lavoro svolto grazie alla collaborazione delle amministrazioni comunali e delle attività di controllo, monitoraggio e analisi della qualità delle acque di Arpal”.

I Comuni liguri Bandiera Blu 2024

PROVINCIA IMPERIA
Bordighera
Sanremo
Riva Ligure
Santo Stefano al Mare
San Lorenzo al Mare
Imperia
Diano Marina

PROVINCIA SAVONA
Laigueglia
Ceriale
Borghetto Santo Spirito
Loano
Pietra Ligure
Borgio Verezzi
Finale Ligure
Noli
Spotorno
Bergeggi
Savona
Albissola Marina
Albisola Superiore
Celle Ligure
Varazze

PROVINCIA GENOVA
Sori
Recco
Camogli
Santa Margherita Ligure
Chiavari
Lavagna
Sestri Levante
Moneglia

PROVINCIA LA SPEZIA
Framura
Bonassola
Levanto
Lerici