Artigianato, Luca Costi nominato segretario di Confartigianato Genova

Nella foto: Luca Costi

«Ho ritenuto opportuno nominare Luca Costi quale segretario della nostra associazione, vista la positiva esperienza nel suo ruolo regionale ed in una logica di integrazione e razionalizzazione del nostro sistema Confartigianato. Una ristrutturazione che porterà la nostra associazione a rispondere in una modalità sempre più proattiva alle esigenze delle microimprese artigiane, che rappresentano un importante tessuto economico della provincia genovese». È questo il commento del presidente di Confartigianato Genova, Felice Negri in occasione della nomina di Luca Costi quale segretario provinciale di Genova.

Luca Costi, 61 anni, sposato con un figlio, svolge il ruolo di segretario regionale di Confartigianato dal 1990 ed ha incarichi in commissioni e consulte d’impresa.

Seguirà quindi anche l’artigianato genovese che ha chiuso il 2023 con un totale di 22.264 microimprese artigiane attive, con 10.944 microimprese attive nel settore costruzioni e 3.447 realtà nel settore manifatturiero.

Advertisements

«Ringrazio il presidente Negri per la fiducia riposta nei miei confronti – commenta il neo segretario provinciale Costi – ed assicuro il massimo impegno per promuovere ed assistere il mondo delle microimprese genovesi, così come fatto, negli anni, con quelle liguri».