Sanità Liguria, incontro a Roma tra Regione e ministro Schillaci

Governo delle liste d’attesa, sblocco del tetto assunzionale, appropriatezza prescrittiva e investimenti di edilizia sanitaria. Sono i temi principali affrontati nel confronto che il Presidente Giovanni Toti e l’assessore alla Sanità Angelo Gratarola hanno avuto questo pomeriggio a Roma al Ministero della Salute con il Ministro Orazio Schillaci.

Nell’incontro è stata ribadita l’unicità della nostra regione in termine di composizione della popolazione che ancora recentemente Eurostat ha certificato: la Liguria è la regione più anziana d’Europa con un indice di vecchiaia elevato. E questo si riflette inevitabilmente sull’assorbimento di importanti risorse legate alla diagnostica, alla ospedalizzazione, all’uso di farmaci, tutti elementi necessari alla cura delle malattie croniche tipiche di questa fascia di popolazione.

Sulle risorse ex articolo 20 fondamentali per il futuro dell’edilizia ospedaliera il Ministro si è dichiarato disponibile all’apertura di un tavolo con le Regioni. È previsto un prossimo aggiornamento sulle iniziative di investimento immobiliare di elevata utilità sociale nel campo dell’edilizia sanitaria finanziabili da Inail. Verrà presentata una nuova proposta alla luce delle mutate esigenze.
All’incontro hanno preso parte anche il Direttore del Dipartimento Salute e Servizi Sociali Roberta Serena e il Direttore generale Finanza, Bilancio e Controlli Claudia Morich.

Advertisements