Loano, nella Sala del Mosaico la mostra “Spazio, forma e colore” di Anna Cerisola

Sala del Mosaico in Palazzo Doria a Loano

Fino al 13 dicembre nella Sala del Mosaico di Palazzo Doria a Loano sarà allestita “Spazio, forma e colore”, mostra di opere scultoree, pittoriche e ceramiche di Anna Cerisola. L’esposizione gode del patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano.

Spiega Anna Cerisola: “Sono ormai molti anni che la mia espressione artistica è volta all’astrattismo e, negli ultimi anni, in qualche opera, all’espressionismo. L’astrazione che troviamo nella pittura, solitamente in acrilico, ma non disdegno anche altre tecniche, è chiara nella sintesi sia delle forme

che dei colori. Le linee sono essenziali e significative nello spazio. I colori, quasi sempre primari, si esaltano tramite i contrasti opposti nell’anello cromatico ed esaltati dalla totalità del colore (il nero) o dall’assenza di colore (il bianco). I temi sono essenziali ed universali come l’universo che ci circonda: le lune, vortice, oltre il tempo, etc”.

Advertisements

“Per quanto riguarda la scultura è ormai da diversi anni che ho creato un’espressione artistica dal titolo ‘Natura Art’. In essa la radice simbolica è l’uso di elementi naturali (legni, sugheri, conchiglie, etc.) che evocano la vita, il trascorrere del tempo, etc. Trattati in modo non convenzionale tanto da essere svuotati del loro significato originale. L’assemblaggio con altri materiali come il vetro, metalli, etc., li esalta a sculture con un valore estetico. Forme e colori dialogano nello spazio e lo sublimano. Lo spazio diviene più importante della forma stessa e dona quella sinergia che è alla base della scultura medesima”.

La mostra sarà visitabile negli orari di aperta del municipio.

Anna Cerisola è nata a Savona ed è architetto, poetessa, pittrice. Come poetessa vince numerosi premi in prestigiosi concorsi: il primo premio di Poesia e Letteratura dell’Istituto Italiano per la Cultura di Napoli. Le sue poesie sono pubblicate in varie antologie poetiche. Pubblica una raccolta di poesie dal titolo “Sul Filo della Vita”. Come pittrice partecipa e vince diversi concorsi. Ricordo solo nel 2003 il Premio Europeo di Pittura nel Concorso Internazionale di Viareggio. Fa parte del gruppo “I Spegassi” per molti anni. E’ insegnante, dimostratrice e giudice nazionale della prestigiosa Scuola E.D.F.A. di Savona e Pietra Ligure, in quest’ambito vince numerosi premi in concorsi in Italia e all’estero. Nel 2015 rappresenta l’Italia con la composizione onoraria al Seminario Mondiale WAFA Barbados e nel 2017 rappresenta l’Italia nella dimostrazione internazionale a Namur in Belgio in occasione del Seminario Mondiale di Bruxelles. Ha vinto prestigiosi premi in concorsi nazionali e internazionali come a Bologna, Brescia, Sanremo, Montecarlo e il Concorso Mondiale di Boston. Sue composizioni sono state inserite in libri e riviste del settore italiani e stranieri. Nel 2013 tiene la sua prima mostra personale di arte astratta nella sala mostre del comune di Savona dal titolo “Natural Art”, un nuovo modo di fare scultura con elementi naturali e metalli o vetro. Al 2015 risale la sua prima mostra di scultura nell’oratorio De’ Disciplinanti in Finalborgo. Nel 2016 pubblica il suo libro di arte astratta dal titolo “Natural Art”. Nel 2022-2023 replica due personali di pittura e scultura sempre nel Museo di Finalborgo. Il 21 aprile 2023 viene invitata come docente a tenere una lezione e spettacolo in cui realizza una scultura sull’astrazione, nell’evento internazionale “Ars Florum” a Villa Grazioli a Roma. Di recente è nata una collaborazione dell’artista con due concertisti: il fautista Michele Menardi Noguera e il clarinettista Luca Sciri (che compongono il Duo Syrinx): durante lo spettacolo musicale l’artista interviene con un’esibizione realizzando opere create sul momento che si collegano sinesteticamente alle musiche. Le personalità, in certo modo complementari, degli strumenti e delle decorazioni, si fondono nel piacere di fare arte. E’ previsto uno spettacolo il 3 gennaio 2024 nella piazza davanti al comune di Pietra Ligure.