Preparativi per i 40 anni dell’Avo ad Albenga

Ospedale in Albenga

di Claudio Almanzi – Sono già iniziati ad Albenga nella sede dell’ AVO (Associazione Volontrai Ospedalieri) i preparativi per festeggiare adeguatamente il 4’esimo anniversario di fondazione della locale sezione ingauna. “La giornata di festa è stata individuata nel primo settembre- annuncia la presidente del sodalizio Clara De Andreis- alle 19 e 30 ci ritroveremo al bar “Belle Epoque” per l’apericena insieme, mentre alle ore 21 in piazza San Michele, inizierà il concerto del Gruppo Vico 28. In caso di pioggia il concerto si terrà all’ Auditorium San Carlo, in via Roma. Questa festa in musica, aperta a tutta la cittadinanza, nasce da un’idea del mio predecessore alla presidenza AVO Sandro Fresiani, mancato un anno fa che ricorderemo durante il concerto”.

La festa è organizzata dall’ AVO Albenga e Territorio Ingauno in collaborazione con il Comune di Albenga che non solo patrocinia la manifestazione, ma offre anche una sinergica collaborazione ai volontari dell’associazione che opera in ambito sanitario, con grande generosità ed impegno, da ben 40 anni. A guidare l’associazione da un anno è la presidente Clara De Andreis, coadiuvata da Anna Scavuzzo e Luisa Serra (vice presidenti), Saul Merlino (segretario), Maria Tersa Da Costa (tesoriera), Antonietta Billeci, Paola Canepa ed Armida Gaggero (consigliere). L’AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) è una associazione impegnata attivamente nel sociale che organizza annualmente, oltre al volontariato ospedaliero, anche tutta una serie di iniziative in campo culturale, umanitario e divulgativo.

“Ogni anno – prosegue la presidente De Andreis- organizziamo un corso di preparazione AVO con l’obiettivo di allargare il numero di soci e collaboratori. Alla fine del corso, che si svolge solitamente presso l’Ospedale di Albenga, i partecipanti acquisiscono l’attestato per poter operare attivamente come volontari alle nostre attività di sostegno ai pazienti ed agli ospiti delle RSA. Il corso non ha solo scopo di impartire nozioni sanitarie e psicologiche, ma anche quello di far riflettere i futuri volontari sulle principali problematiche relative agli anziani che sono i principali fruitori dei nostri servizi”.

Advertisements

Fra le tante iniziative messe in campo dall’ AVO vi sono progetti con le scuole, insieme alle quali vengono attivate iniziative legate all’educazione alla salute, partecipazione a manifestazioni ed eventi legati al mondo del volontariato, incontri ed eventi culturali. “Il corso – conclude al De Andreis- ha anche lo scopo di dare indicazioni pratiche per attrezzarsi al meglio per rispondere alle crescenti richieste che vengono dalle famiglie, dal territorio e dall’utenza”.