Artigianato: erogati i sussidi Eblig per il “caro energia”

A favore di circa 2.000 imprese e dipendenti per un importo di 365 mila euro

giovane al lavoro

L’Ente bilaterale dell’artigianato ligure, costituito dalle associazioni artigiane e sindacali della Liguria, erogherà in questi giorni 365.400 euro per 532 imprese e 1.372 dipendenti qualesostegno economico ad integrazione del loro reddito per la situazione congiunturale legata al “caro energia”.

Il bonus lordo, di € 300,00 per le imprese e € 150,00 per i lavoratori, saràerogato direttamente alle imprese e, tramite le stesse, sarà inserito nei prossimi giorni nella busta paga di ciascun dipendente. Inoltre si è deciso di soddisfare tutte le domande ricevute, aggiungendo ulteriori risorse alla dotazione iniziale.

«Registriamo con soddisfazione – commenta Luca Costi, presidente dell’Ente Bilaterale Ligure – una grande partecipazione delle imprese al nostro bando, segno che abbiamo saputo rispondere ad una sentita esigenza del nostro tessuto imprenditoriale».

Advertisements

«Un sussidio importante rivolto ad una platea molto ampia di dipendenti  delle micro imprese artigiane» continua Piero Billò, vicepresidente di Eblig

«Le imprese e i dipendenti – conclude Laura Viacava, direttore Eblig – hanno anche potuto apprezzare la semplicità della domanda e la velocità di erogazione, grazie alla nostra nuova piattaforma gestionale».