Celebrazione 25 aprile: il programma di Alassio

In occasione della Festa della Liberazione nei giorni scorsi si è tenuto presso il Palazzetto dello Sport Lorenzo Ravizza di Alassio un incontro organizzato dall’Anpi di Alassio e Laigueglia in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Scolastiche e l’Assessorato al Volontariato del Comune di Alassio.

Quattordici le classi coinvolte tra le primarie di Laigueglia e Alassio, quelle dell’Istituto Salesiano, il Liceo Don Bosco e l’Alberghiero.

L’Anpi ha proposto, uno spettacolo realizzato proprio in collaborazione con le scuole, composto fa anti e prosa sui temi della Resistenza, ma ha anche voluto ricordare il 75° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione della Repubblica Italiana.

Advertisements

“Con l’occasione – aggiungono dall’amministrazione comunale – abbiamo donato un tablet ad ogni classe che ha preso parte attiva all’evento, oltre a un contributo economico ​quale riconoscimento per il lavoro svolto nella tutela del ricorso e della storia”.

Per il 25 aprile il Comune di Alassio, il Comune di Laigueglia e l’Anpi, hanno già predisposto il programma ufficiale che prenderà il via alle 9,30 in Piazza della Libertà a Laigueglia con la deposizione delle corone al Monumeto ai Caduti e proseguirà ad Alassio, sempre in Piazza della Libertà con la Santa Messa, il saluto delle autorità l’orazione del vice presidente dell’Aned di Savona e Imperia, Jacopo Marchisio.

La deposizione delle corone in Comune, ai Monumenti ai Caduti, al monumento agli Alpini e alla lapide sul Pontile Bestoso sarà preceduta dall’esecuzione di alcuni brani da parte della Ollandini Casual Orchestra dell’Istituto Comprensivo Statale di Alassio.

In caso di pioggia la Santa Messa sarà celebrata presso la Parrocchia Collegiata di Sant’Ambrogio, al termine della cerimonia civile.