Agenzia In Liguria, assessori Piana e Sartori: “ok in giunta al piano delle attività 2023 per il rilancio del territorio dalla costa all’entroterra”

Dopo l’ok all’unanimità al Tavolo di concertazione con i soggetti interessati pubblici e privati, via libera in Giunta regionale al Piano delle attività del 2023 di Agenzia In Liguria, su proposta del vice presidente con delega al Marketing territoriale Alessandro Piana e dell’assessore al Turismo Augusto Sartori. Il Piano, che trova copertura nei finanziamenti regionali ordinari, individua tutte le principali attività in tema di promozione del territorio e marketing territoriale previste dalla Regione Liguria per l’anno in corso, con particolare attenzione agli ambiti strategici di rilancio dalla costa all’entroterra, passando per fiere e grandi eventi, in modo da valorizzare il territorio a 360 gradi.

Advertisements

“Continua a crescere l’appeal della Liguria sulla spinta delle politiche di marketing territoriale e dell’enogastronomia tornando ad essere la meta preferita dalle coppie, seguite dalle famiglie in viaggio e dai gruppi di amici – dichiarano il vice presidente della Regione Liguria con delega al Marketing territoriale Alessandro Piana e l’assessore regionale al Turismo Augusto Sartori – Il boom di arrivi ad ottobre 2022 e, nello stesso mese, l’exploit registrato nei comuni dell’entroterra, dimostrano il successo della destagionalizzazione e delle campagne di promozione sulle destinazioni all season. Si stanno rafforzando dunque le azioni su enoturismo e oleoturismo, sulle filiere DOP, sui Food Ambassador (olio, basilico, vino), su allevamento e pescato, sull’outdoor perché il racconto autentico del territorio è fondamentale ed elemento catalizzatore delle scelte di viaggio. Lo dimostrano i risultati sui piani di marketing realizzati da Agenzia in Liguria, i periodici aggiornamenti della Carta Inventario dei percorsi escursionistici della Liguria, gli interventi sull’Alta Via dei Monti Liguri, le collaborazioni tra Enti e Associazioni, l’ampio ventaglio di possibilità esperienziali che abbiamo offerto creando un vero e proprio “Sistema Liguria” dall’effetto moltiplicatore. Agenzia in Liguria – proseguono Piana e Sartori – sta lavorando a iniziative di valorizzazione delle eccellenze della Liguria che mettano insieme tutte le peculiarità del nostro territorio e continua a incrementare la partecipazione agli appuntamenti nazionali ed internazionali, non solo prettamente turistici, ma che riguardano anche altri nostri punti di forza promozionali, come è accaduto recentemente con la nostra partecipazione a Golosaria e alla prima tappa della regata internazionale The Ocean Race. Per migliorare il risultato del settore turistico in Liguria, che nel 2022 ha fatto registrare numeri mai ottenuti prima con più di 15 milioni di presenze con incrementi di tedeschi, francesi, svizzeri, belgi, olandesi e scandinavi – concludono i due assessori – la promozione istituzionale quest’anno è iniziata al Festival di Sanremo con la tradizionale cartolina di Regione Liguria, poi con spot per le diverse stagioni e con lo sviluppo delle campagne storiche: in primavera sui Parchi, d’estate sulle Bandiere Blu e in autunno sui Borghi”.

‘‘Abbiamo deciso di puntare su un’immagine di Liguria che sia il più possibile coordinata e ottimizzata – spiega il direttore generale di Agenzia In Liguria Matteo Garnero – andando a intercettare la presenza di soggetti della nostra regione in eventi o fiere per essere presenti in quel contesto anche con la promozione della Liguria turistica, partendo dal presupposto che ogni occasione – una fiera della logistica, piuttosto che un evento della Nautica – può essere utile per promuovere la nostra terra, le sue eccellenze, i suoi prodotti e la sua capacità di attrarre investimenti e imprese in maniera strategica e pervasiva, con un coordinamento unico”.

Advertisements