Revisioni auto in Liguria, nel 2022 spesi 26,3 milioni di euro

Spesa in crescita (+14,2%) rispetto al 2021 in ragione dell’aumento delle tariffe

automobile

Nel 2022 in Liguria sono stati spesi 26,3 milioni di euro per effettuare le revisioni auto nelle officine private autorizzate. Al confronto con il 2021, quando la spesa per le revisioni auto in regione era stata di 23,5 milioni, c’è stata una crescita dell’11,9%. La provincia della Liguria che nel 2022 ha registrato la maggiore crescita della spesa per le revisioni auto rispetto al 2021 è Imperia (+14,3%), seguita da La Spezia (+11,8%), Genova (+11,1%) e Savona (+10,2%). Questi dati emergono da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec su informazioni del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Pubblicità

Nel 2022 in Italia le revisioni auto effettuate nei centri privati autorizzati sono state 14.877.795, in lieve calo (-0,4%) rispetto alle 14.931.174 revisioni eseguite nel 2021. Come a livello nazionale, anche in Abruzzo nel 2022 si è verificato un lieve calo del numero di revisioni effettuate: 350.799 nel 2022 contro le 351.635 eseguite nel 2021. Tuttavia, nonostante il calo, la spesa per gli automobilisti in Abruzzo è cresciuta, a causa dell’aumento della tariffa per effettuare la revisione auto nei centri privati autorizzati, che nel corso del 2022 è stata di 54,95 euro, mentre nei primi dieci mesi del 2021 era stata di 45 euro (la nuova tariffa era entrata in vigore il primo novembre 2021).

La regione che nel 2022 ha registrato il maggiore incremento della spesa rispetto al 2021 è il Trentino-Alto Adige (+17,1%), seguito da Calabria (+16,2%), Puglia (+15,5%), Sicilia (+15,4%) e Sardegna (+15,3%).

Pubblicità