Manifestazioni floreali e sportive, mostre d’arte e celebrazioni religiose: a Savona un weekend ricco di spunti ad alto tasso di attrattività

Elisa Di Padova
Nella foto: Elisa Di Padova

Da domani, venerdì 17 marzo, si apre a Savona un weekend denso di iniziative che coinvolgono diverse parti della città, compresa via Manzoni, una delle vie pedonalizzate di recente. “Mostre floreali; cerimonie religiose, come la bellissima processione per la Festa Patronale della città; inaugurazioni di mostre; manifestazione sportive di richiamo nazionale, come la Milano-Sanremo, offrono a savonesi e turisti infiniti spunti per un weekend molto ricco e vario, in grado di soddisfare le esigenze dei diversi pubblici e di dare valide alternative a grandi e piccini” dice l’assessore agli Eventi, Elisa Di Padova.

Advertisements

Si inizia con la mostra-mercato Savona in Fiore (dal 17 al 19 marzo) che Fiva e Comune dedicano al florovivaismo e che quest’anno occupa corso Italia e via Manzoni. Gli espositori metteranno in mostra piante e fiori, composizioni floreali ed essenze oltre a creazioni e accessori artigianali dedicati al mondo vegetale, mentre bambini e famiglie potranno approfittare dei laboratori didattici. Venerdì 17 dalle 15 alle 17.30 in via Manzoni è in programma ‘Ci vuole un Fiore’ per disegnare, colorare e ritagliare il proprio fiore preferito. Sabato 18 dalle 10 alle 12, sempre in via Manzoni, i bambini si avvicinano agli elementi della terra seminando una piantina che poi porteranno a casa per imparare a prendersene cura.

​Sempre venerdì 17 marzo (fino al 15 maggio), il Museo della Ceramica e la Diocesi presentano una mostra dedicata all’immagine della Madonna di Misericordia di Savona. S’intitola Ho visto la Madonna! la nuova mostra che si svilupperà nelle sale del Museo e negli Appartamenti di Pio VII all’interno del Complesso museale della Cattedrale.

Advertisements

Ancora venerdì 17 inaugura nella cornice del Priamar (al palazzo del Commissario, fino al 10 aprile) ‘Archeoplastica’, mostra che si propone di sensibilizzare sul tema dell’inquinamento da plastica, uno dei mali dei nostri mari. La mostra espone una serie di ‘reperti’ spiaggiati, raccolti e selezionati in un excursus lungo 50 anni.

Sabato 18 marzo, invece, in occasione della Festa Patronale torna la Processione Votiva dalla Cattedrale di Savona fino alla piazza del Santuario. La partenza è alle 7 da piazza del Duomo; alle 9.30 Santa Messa pontificale presieduta da S. E. mons. Marco Tasca, arcivescovo di Genova. La processione sarà aperta da S.E. Il Vescovo di Savona, Calogero Marino, e dal sindaco Marco Russo. Sono attese migliaia di persone.

Sabato 18 marzo (fino al 24 aprile) la storia è protagonista della mostra di Comune di Savona, Rotary, Fondazione De Mari, Vescovado intitolata ‘Santa Maria del Priamar – La Cattedrale scomparsa’. L’esposizione ricostruisce, attraverso disegni e documenti, l’antica e straordinaria cattedrale dopo più di 400 anni ricostruita da un team di esperti dov’era e com’era, al posto della fortezza.

Sabato 18 marzo spazio, infine, anche allo sport con un grande classico del ciclismo: il passaggio della Milano-Sanremo che quest’anno giunge alla sua 114esima edizione. La gara parte da Abbiategrasso (Milano) alle 10.10 e arriva a Sanremo alle 17.10 circa. Il passaggio in provincia di Savona è atteso intorno alle 14.30.