400 velisti in gara provenienti da 41 paesi ad Andora l’europeo assoluto Ilca

400 velisti in gara, provenienti da 41 paesi. Andora pronta per l’Europeo ILCA 7 e 6, altissimo livello nel Ponente Ligure.

È scattato il 10 marzo al Circolo Nautico e alla Marina di Andora l’Europeo assoluto ILCA 6 e 7 , la regata di classi olimpiche più importante della stagione in Italia. 

Grande attesa per il valore tecnico dell’evento, con due flotte di altissimo livello: 193 ILCA 7 maschili classe olimpica da 41 Paesi, 117 ILCA 6 femminili classe olimpica da 41 Paesi e 71 ILCA 6 maschili da 15 Paesi.

I timonieri e le timoniere italiane sono presenti in massa. Sono 27 gli italiani in ILCA 7, di questi la FIV ha convocato Lorenzo Brando Chiavarini (FV Riva) e Alessio Spadoni (Società Triestina della Vela) che saranno seguiti dal tecnico Giorgio Poggi, e Cesare Barabino (YC Costa Smeralda), Attilio Borio ( CV La Spezia), Pietro Giacomoni (CV Portocivitanova), Dimitri Peroni (Fiamme Gialle), Roberto Rinaldi (CV Roma) del gruppo Sviluppo che saranno seguiti dal tecnico Francesco Marrai.

Negli ILCA 6 donne sono 18 le italiane. La FIV ha convocato Silvia Zennaro (Fiamme Gialle), Chiara Benini Floriani (Fiamme Gialle) e Giorgia Della Valle (CV Torbole) che saranno seguite dal tecnico Egon Vigna e per il gruppo sviluppo Maria Vittoria Arseni (Tognazzi Marine Village), Emma Mattivi ( FV Riva), Carlotta Rizzardi (CV Torbole) che saranno seguite dal tecnico Francesco Caricato.

Sono 25 i timonieri italiani negli ILCA 6 maschili. Le prime regate sono in programma per domenica 12 marzo con le batterie di qualificazione. Ultima giornata venerdì 17 marzo.