Loano, presentazione di “Le meraviglie delle Alpi” di Franco Faggiani

A Loano prosegue “Libri sotto l’albero”, la rassegna cultural-letteraria di letture e laboratori per i bimbi e le loro famiglie promossa dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano in collaborazione l’Aps #cosavuoichetilegga, il Mondadori Bookstore di Loano, Pro Loco Loano APS, Cai Loano e l’Associazione Dopodomani Onlus.

Sabato 10 dicembre alle 21 nella sala consiliare di Palazzo Doria a Loano si terrà la presentazione di “Le meraviglie delle Alpi. Natura, cultura, cammini e racconti” di Franco Faggiani (Mondadori Electa).

Di boschi e di nebbie, di cime e di fiumi, di sentieri e di borghi, segreti della natura e antichi mestieri: fra passato e presente, incontri e deviazioni, le Alpi raccontano storie antiche, sorprendenti e meravigliose al viaggiatore dal passo lento. I luoghi e i sentieri delle nostre montagne raccontano storie sorprendenti e meravigliose. Da un autore innamorato delle Alpi, un volume che ci accompagna lungo itinerari che, oltre ad aprirci gli occhi sulle meraviglie naturalistiche del nostro Paese, ci parlano di storie antiche di cime, valli, fiumi e boschi di montagna. Una sorta di atlante geografico che è anche un incrocio di vicende reali e leggendarie, dieci itinerari che narrano degli uomini e del territorio: le strade dei contrabbandieri e del sale in Liguria, i sentieri dei pellassier, gli antichi commercianti di capelli delle valli cuneesi, la via del rimpatrio dei valdesi da Ginevra, il Sentiero del Re in Valle d’Aosta, Leonardo e i vigneti della Valtellina, i pascoli dei bergamini, la strada dell’acqua in Trentino, le antiche testimonianze dei Cimbri, la millenaria Foresta di Tarvisio o, ancora, il mondo magico dell’abbazia di Novacella in Alto Adige. Spesso il cammino dell’autore è condiviso con un altro viaggiatore, diverso per ogni itinerario, che ha a che fare con il luogo: contadini, scrittori, studiosi, musicisti. Per il lettore il racconto, illustrato dalle fotografie dello stesso autore, è un invito al viaggio lento, un itinerario reale ed emozionale attraverso un territorio che copre sette regioni italiane lungo tutto l’arco alpino.

Franco Faggiani vive a Milano e fa il giornalista. Ha lavorato come reporter nelle aree più calde del mondo e ha scritto manuali sportivi, guide, biografie, ma da sempre alterna alla scrittura lunghe e solitarie esplorazioni in montagna. Con “La manutenzione dei sensi” (Fazi Editore, 2018), vincitore del Premio Parco Majella 2018, del Premio Letterario Città delle Fiaccole 2018 e del Be Kind Award 2019, si è fatto conoscere e amare da moltissimi lettori. Con “Il guardiano della collina dei ciliegi” (Fazi Editore, 2019), ha vinto il Premio Biblioteche di Roma 2019 e il Premio Selezione Bancarella 2020. Tutti i suoi libri (questo è in via di traduzione) sono stati pubblicati nei Paesi Bassi ottenendo un grande successo di critica e di pubblico.

L’incontro è a cura di Cai Loano. Conducono Maurizio Palazzo di Cai Loano e Susy Minutoli dell’Aps #cosavuoichetilegga; letture a cura di Susy Minutoli. Ingresso libero.