ASL2: temporanea sospensione delle visite ai degenti presso le strutture ospedaliere

covid stop pandemia

In relazione all’attuale quadro epidemiologico caratterizzato dal forte incremento della circolazione virale nel territorio savonese e dall’ aumento di riscontro di positività da Sars CoV2 tra i degenti, al fine di tutelare la salute degli stessi, dei familiari e degli operatori, a partire da giovedì 8 dicembre, le visite ai ricoverati presso le Strutture ospedaliere di ASL 2 saranno temporaneamente sospese.

Il Direttore della Struttura potrà disporre diversamente per i casi ritenuti particolari concordando preventivamente una visita.

Per i pazienti fragili che necessitano dell’assistenza del caregiver la presenza resta garantita nel rispetto della normativa vigente nell’ambito dell’attuale quadro epidemiologico.

All’accesso nel reparto di degenza sarà effettuata la verifica del possesso del greenpass rafforzato oppure esecuzione del tampone effettuato nelle 48h precedenti.

I parenti dei pazienti ricoverati verranno contattati ogni giorno dai medici della Struttura e i familiari potranno continuare a contattare i parenti attraverso i dispositivi mobili personali.

«L’Azienda riconosce l’importanza per i pazienti di poter ricevere la visita di un parente o un amico e il forte impatto positivo che questo può avere anche verso l’aspetto della cura del malato, e si impegna a ripristinare tempestivamente le visite non appena il quadro epidemiologico lo consentirà».

ASL2: incremento posti letto Covid19

Come previsto dal piano di preparedness concordato con Alisa, in accordo con l’andamento dell’incidenza del covid19 sono stati incrementati i posti riservati ai pazienti covid in Asl2; l’Ospedale di Albenga è infatti passato da 13 a 21 posti dedicati. «Benché la situazione pandemica rimanga sotto controllo si coglie l’occasione di riportare all’attenzione degli utenti l’opportunità di sottoporsi a vaccinazione.»