Mostre: personale di Pina Morlino alla Galleria Artender di Alassio

L’artista bordigotta Pina Morlino inaugura giovedì 8 dicembre alle ore 18.00, con il patrocinio del Comune di Alassio, la mostra personale alla galleria Artender in Passeggiata Cadorna 53 ad Alassio. L’esposizione dal titolo “La grammatica della natura” è curata dalla critica d’arte Claudia Andreotta: le opere rimarranno in mostra fino all’8 gennaio, con apertura della galleria nei giorni venerdì, sabato e domenica dalle 15.00 alle 18.00.

Pina Morlino, nata a Gravina di Puglia, è stata per molti anni presidente dell’Accademia Balbo di Bordighera, dove si trasferisce in tenera età.

«E proprio la città rivierasca con la natura severa e lussureggiante che la circonda è all’origine delle tele e delle sculture di Pina Morlino: l’autoctono olivo e le esotiche palme, il mare e le colline sono tradotti attraverso un processo di astrazione che inizia spesso da una fotografia; il gesto controllato dell’artista dispone masse cromatiche formate da molteplici livelli sovrapposti,  eliminando ogni elemento accessorio fino a giungere all’essenzialità dei procedimenti vitali presenti nella linfa delle piante, nelle cortecce, nel suolo. Le rocce in particolare sono una presenza costante con stratificazioni cromatiche dal grigio all’ocra: colori che non casualmente riprendono calcari marnosi, arenarie e argilliti, il substrato roccioso più comune del Ponente ligure.»

«Un altro richiamo a questa terra, una rielaborazione del “paesaggio”, genere tra i più rappresentati nella storia della pittura e che l’artista declina secondo un’ottica personale: il visitatore viene guidato a cogliere aspetti macroscopici e microscopici della natura in un percorso meditativo che trascorre dall’inquietudine al fascino.»