A Loano si accendono le “Mille luci delle Feste”

A Loano è tutto pronto per l’accensione delle “Mille luci delle Feste”, le luminarie artistiche che per tutto il mese di dicembre 2022 ed i primi giorni di gennaio 2023 illumineranno e “riscalderanno” le vie e le piazze cittadine. La “cerimonia” è in programma sabato 3 dicembre a partire dalle 15.

In piazza Italia è stato posizionato un grande albero alto 18 metri e composto da migliaia di luci a led, mentre in piazza Rocca tornerà la grande “pallina di Natale” di 5 metri di diametro. Il grande ulivo di piazza Massena sarà decorato da centinaia di luci a led bianche, mentre tende di luci lunghe sei metri e alte 1,20 metri accenderanno via Martiri delle Foibe, corso Europa, via Cavour, via Boragine, via Garibaldi, via Ghilini e via Doria. Stelle 3D di due metri di diametro saranno posizionate su lungomare Nazario Sauro, in corso Roma e in piazza Mazzini, in via Al Giardino e nelle vie interne del centro storico (via Opisso, via Rosa Raimondi, via Ricciardi, via Rocca e via Colombo). Ventagli di stelle alti quasi tre metri accenderanno via Genova, via Cesarea, via dei Gazzi, via Trento e Trieste. Splendide stelle “seguite” da una scia di led bianchi e blu alte oltre tre metri saranno in via Dante, in via Stella e nella frazione di Verzi (compresa la piazza) e anche in via Matteotti e via Monte Carmelo. La facciata della chiesa dei Cappuccini è stata decorata con una M doppia alta dieci metri e larga otto e con una croce di luci led bianche, mentre la parrocchia di San Pio X, la chiesa di Sant’Agostino, il convento di Monte Carmelo e la parrocchia di San Giovanni Battista insieme a via Pascoli saranno illuminate da stelle comete di luci led bianche di oltre tre metri; un festone di microluci e una corona di luci a led bianchi, invece, illumina la facciata dell’oratorio delle Cappe Turchine. Piazza Rocca e piazza Palestro sono decorate da lampadari di microluci a led alti due metri e mezzo e largo 1,30 metri. Nelle tre rotatorie, i tronchi e le foglie delle palme si accendono di migliaia di luci bianche.

L’accensione delle luminarie sarà una vera e propria festa. Alle 15 le ragazze dell’Asd Etnica Danza daranno vita al “Cerchio aereo”, spettacolo che nasce dalla fusione tra la danza e l’acrobatica aerea. Alle 16 esibizione del gruppo “U Gunbu de Loa-Verzi”, delle atlete di Gymnica Loano e, a seguire, allo spettacolo offerto dalle “Luci itineranti”, una magica sfilata di artisti, giocolieri ed acrobati vestiti con abiti illuminati da migliaia di luci che brillano nella notte. I sette artisti dello spettacolo “Luci itineranti” danzano sui trampoli, volteggiano attrezzi di giocoleria luminosa, si esibiscono in eleganti acrobazie aeree su di una magica luna itinerante. Lo spettacolo animerà il centro storico cittadino e accompagnerà il pubblico verso la cerimonia di accensione dell’albero di Natale in programma alle 17.15 in piazza Italia.

Il 3 dicembre inaugurerà anche il “Villaggio Magie di Natale”, il tradizionale mercatino natalizio di sapore nord-europeo allestito all’interno dei Giardini San Josemaria Escrivà che quest’anno torna con una configurazione più ampia e completamente rinnovata. Illuminate dalle magiche decorazioni realizzate a mano dai volontari del Centro Culturale Polivalente, le casette di legno proporranno tante idee-regalo quali articoli natalizi fatti a mano, presepi, candele, giocattoli da collezione, foto ricordo e calendari personalizzati con Babbo Natale, bijoux, oggettistica, giochi e prodotti locali. Senza dimenticare le golosità dello street-food con le quali accompagnare lo shopping tra le casette e che quest’anno potranno contare su tante nuovissime golosità. Babbo Natale attenderà i bambini nella sua accogliente casetta per fare una foto con loro e per raccogliere le letterine. I pomeriggi di shopping saranno accompagnati da eventi musicali e da animazioni per i più piccini (sempre a partire dalle 16). Il 9 e 28 dicembre e poi ancora il 5 gennaio 2023 si svolgerà un laboratorio archeologico sperimentale con gli esperti delle Grotte di Toirano; il 17 dicembre pomeriggio di baby-dance; il 18 e 30 dicembre e poi ancora il 4 e il 7 gennaio 2023 laboratori artigiani a cura dei maestri dell’associazione Artigianalmente; il 18 dicembre spettacolo con gli sbandieratori ed i musici di Borgo San Martino di Saluzzo; il 23 e 27 dicembre e poi ancora il 2 gennaio spettacolo di Magia con il Mago Alex; il 24 dicembre concerto natalizio per sax, pianoforte e voce con il tenore Mattia Pelosi. Il mercatino sarà aperto sabato 3 e domenica 4 dicembre; da mercoledì 7 a domenica 11 dicembre; sabato 17 e domenica 18 dicembre; da venerdì 23 dicembre a domenica 8 gennaio 2023 (dal lunedì al sabato dalle 15 alle 19; la domenica dalle 10 alle 19).

Dal 3 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023 in piazza Italia sarà allestita una grande pista di pattinaggio che consentirà a grandi e piccini, esperti e meno esperti, di provare l’ebbrezza di scivolare sul ghiaccio. La splendida atmosfera, la vicinanza all’albero di Natale, al mercatino regaleranno a tutti l’emozione di vivere in una favola. La pista sarà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 12.30, dalle 14.30 alle 19.30 e dalle 21 alle 23. Tutte le informazioni su treninimiletto.it.