Volontariato ingauno a raduno

di Claudio Almanzi – Nella sede della Croce Bianca di Albenga i delegati ed i rappresentanti delle associazioni di volontariato ingauno si sono riuniti per fare il punto sulle tante iniziative attivate nel 2022 e per programmare quelle del 2023. Ad Albenga la Consulta del volontariato racchiude una trentina di associazioni impegnate nei molteplici ambiti della vita quotidiana che richiedano sostegno, aiuto ed accompagnamento alle famiglie, ai minori ed alla persona.

A presiedere l’assemblea sono stati l’instancabile presidente della Croce Bianca Dino Ardoino, l’assessore alle Politiche sociali, Pubblica Istruzione, Distretto Sociosanitario ed abbattimento barriere architettoniche Marta Gaia, e la consigliera comunale, delegata al volontariato del Comune di Albenga, Martina Isoleri.

Nel corso dell’assemblea è stata presentata una candidatura per entrare a far parte della consulta: si trattava del gruppo GADIT di Albenga, organizzazione di Volontariato delle Guardie Ambientali D’Italia che ha sede presso la UILDM in Via Roma. La nuova associazione è stata accettata ed entra a far parte così del mondo del volontariato ingauno. Alle prossime riunioni del volontariato per il Gadit parteciperà Michael Ferrante. Il GADIT ha recentemente eletto il nuovo direttivo regionale. Sono risultati eletti Andrea Tassano come nuovo Presidente Regionale a sostituzione dello spezzino Marco Viviani. Vice presidenti, area Ponente Michael Ferrante già presidente GADIT e per l’area Levante Gianluca Mazzoli (SP), Tesoriere Marco Viviani (SP), segretaria Matilde Tonoli già vice-presidente GADIT, Consiglieri Marco Ferrini (Ge) e Ferruccio Secchi presidente del Radio Club Valle Argentina (IM), il quale assume l’incarico di coordinatore regionale del SER Servizio Emergenza Radio Liguria, Tommaso Savarese (Ge) sarà li suo vice coordinatore.

Fra le altre associazioni che hanno rinnovato i propri direttivi di recente vi sono l’AVO (nuova presidente è Clara De Andreis), Uni3 Comprensoriale Ingauna (Claudio Almanzi). Nella riunione sono stati poi annunciati una serie di progetti volti ad avvicinare i giovani al volontariato, attraverso incontri ed iniziative con le scuole di goni ordine e grado del comprensorio.

In conclusione il presidente della Croce Bianca Ardoino ha annunciato il programma delle manifestazioni per festeggiare degnamente il centodecimo anno di vita del sodalizio che presiede: “Il giorno venerdì 2 dicembre- ha detto Ardoino- ci saranno le tradizionali premiazioni dei volontari. L’indomani avremo il concerto dell’Accademia Musicovocale al Teatro Ambra, mentre domenica, alle 10 e 30, verrà celebrata la Santa Messa, che sarà officiata da Sua Eccellenza il Vescovo diocesano Guglielmo Borghetti. Nel pomeriggio alle 15 avverrà l’inaugurazione di una nuova ambulanza donata con generosità dalla Famiglia Borello”.

A fine riunione il presidente dell’associazione “Tra le Torri” Nicola Colonna ha presentato il progetto per la realizzazione di un monumento dedicato al volontario che sarà posto nella piazza della Croce Bianca al centro di una aiuola che verrà curata dalla volontaria Caterina Usanna”.