Sanità: presentato alla Asl2 progetto di partenariato pubblico privato per l’ospedale di Albenga

Ospedale in Albenga

L’Associazione Temporanea di Impresa costituita tra Casa di Cura Villa Montallegro Spa e Casa di Cura Villa Esperia Spa ha presentato alla Asl2 un progetto di partenariato pubblico – privato per l’Ospedale di Albenga.

“È bene chiarire subito un punto essenziale e imprescindibile: quello di cui stiamo parlando – spiega il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – riguarda la gestione dell’ospedale che è e rimarrà comunque un ospedale pubblico, ma che vogliamo possa rispondere meglio e in modo più efficiente alle esigenze di quel territorio. Certamente l’ospedale di Albenga sarà un Ospedale di Comunità con all’interno anche una Casa di Comunità, secondo quanto previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. In questo quadro, l’ipotesi di un partenariato pubblico privato ritengo vada vista nell’ottica di un rafforzamento e potenziamento ulteriore di quell’ospedale”.

“Il nostro obiettivo, a prescindere che l’ospedale sia gestito dal pubblico o da un partenariato – aggiunge l’assessore alla Sanità Angelo Gratarola – è traguardare il miglioramento servizi per i cittadini e il recupero dei tempi d’attesa”.
“Come previsto dalla normativa degli appalti – ha aggiunto Prioli – il soggetto privato può proporsi al pubblico con un progetto. Nelle prossime settimane la proposta verrà attentamente valutata per verificarne prima di tutto la completezza sotto il profilo formale e la sussistenza dell’‘interesse pubblico’. In un secondo luogo si dovrà comunque procedere con un lungo iter per arrivare alla gara d’appalto, come previsto dalle normative vigenti”.

Il progetto prevede un potenziamento dei servizi sanitari ad esempio nelle aree della chirurgia generale e specialistica (ortopedica, neurochirurgia, oftalmica), diagnostica per immagini, attività ambulatoriali, dialisi, laboratori di analisi e nell’area dell’emergenza.