Gemellaggio fra Sant’Agata di Esaro e di Tovo San Giacomo

Penna lettera

Il 25 luglio e il 13 ottobre 2022 i Consigli comunali rispettivamente di Sant’Agata di Esaro (CS) e di Tovo San Giacomo (SV) hanno approvato all’unanimità l’atto di gemellaggio che i sindaci Mario Nocito e Alessandro Oddo firmeranno sabato 12 novembre 2022, alle ore 11, in piazzetta Tovo San Giacomo a Sant’Agata di Esaro. Tale evento si svolgerà a margine della 48° edizione della Sagra delle castagna, la manifestazione fieristica più antica della Regione Calabria.

Tale firma nesce da un rapporto consolidato negli ultimi anni anche se il legame fra le due comunità ha origini ben più lontane nel tempo, a fine anni ’60 con i primi flussi migratori che portano a Tovo San Giacomo e nei comuni limitrofi numerosi santagatesi che nel tempo, con il loro apporto lavorativo e professionale, hanno contribuito anche alla crescita economica del nostro territorio. Negli anni ’90 ci furono alcuni incontri fra le due comunità e grazie soprattutto all’impulso ed allo stimolo del compianto concittadino Florindo Sirimarco insieme ad altri tovesi come, ad esempio, Mario Antonuccio, il 6 ottobre 2012 ci fu il primo contatto ufficiale in Municipio a Tovo San Giacomo fra le due amministrazioni. Il 7 novembre del 2015, a Sant’Agata di Esaro, venne così sottoscritto il Patto d’amicizia fra i due comuni ed iniziarono una serie di visite reciproche durante le quali vennero sviluppati i temi alla base del rapporto quali la promozione culturale e la condivisione di percorsi amministrativi comuni.

Nonostante la pandemia, i rapporti fra le amministrazioni sono continuati e la comunità santagatese di Tovo San Giacomo e dei comuni vicini ha sempre manifestato l’interesse e la disponibilità a supportare l’Amministrazione comunale tovese per un più concreto rapporto di scambio culturale fra i due comuni dicendosi disponibile a creare un comitato spontaneo che potrà diventare una futura Consulta a sostegno del gemellaggio.

Sabato prossimo si arriva al termine di un percorso amministrativo condiviso, ma sarà anche l’inizio di una nuova fase di crescita e sviluppo nei rapporti fra le due comunità.

Alla cerimonia, oltre al sindaco Oddo, parteciperà anche l’assessore Luigi Barlocco ed una folta rappresentanza di cittadini tovesi che scenderanno nel comune calabrese proprio per l’occasione.