Regione, Piana: “i fiori della Liguria protagonisti in olanda all’Iftf”

floricoltura riviera Liguria ponente

Regione Liguria anche quest’anno sarà tra i protagonisti dell’ IFTF, (International Floriculture Trade Fair 2022), che si terrà dal 9 all’ 11 novembre all’Expo Haarlemmermeer Amsterdam per presentare le maggiori novità del settore.

“L’IFTF in Olanda – spiega il vice presidente della Regione Liguria con delega all’Agricoltura e al Marketing Territoriale Alessandro Piana – è una vetrina internazionale in presenza dalla valenza consolidata, quest’anno ancora più ricca con circa 300 espositori di 25 differenti nazionalità e visitatori registrati provenienti da 115 Paesi. Regione Liguria promuove la sua produzione aderendo tramite uno stand coorganizzato col Distretto Florovivaistico della Liguria e l’Associazione Nazionale Commercianti ed Esportatori di Fiori (ANCEF), con la partecipazione di Diemme Fiori, Promoflor ed Elemflora. Ci focalizzeremo sulle nuove leve di marketing e sulla promozione dei nostri prodotti per rafforzare la presenza internazionale delle nostre aziende. Ricordo che la PLV (produzione lorda vendibile) annuale florovivaistica imperiese è pari a circa 200 milioni di euro, destinata per oltre l’80 % all’export. Le destinazioni maggiormente fidelizzate ai nostri prodotti sono la Germania, la Francia, il Regno Unito, la Scandinavia e i Paesi Bassi. Oltre al mercato europeo, sono in crescita il mercato nordamericano e dell’estremo Oriente”.

“La produzione sanremese – spiega Luca De Michelis, presidente del Distretto Florovivaistico della Liguria – è storicamente invernale-primaverile e ha tra i suoi prodotti di punta ranuncolo, anemone, fronde verdi, mimosa, ginestra e diverse centinaia di altri prodotti, destinati alla gamma alta dei fioristi e degli allestitori. Segno più anche per le nuove gamme di prodotto quali le fronde sbiancate, stabilizzate e il fiore secco”.