Autostrada dei Fiori: previste code per il rientro dal ponte di Ognissanti

Previste nella giornata del 1° novembre code per il rientro dal ponte di Ognissanti in alcuni tratti della A10 Savona – Ventimiglia e della A6 Torino - Savona a causa dell’intenso traffico e della presenza di alcuni cantieri inamovibili

automobile

A causa dell’intenso traffico registrato in questo week end verso la riviera ligure e della presenza di alcuni cantieri inamovibili per l’adeguamento dell’infrastruttura alle nuove normative, Autostrada dei Fiori comunica che sono prevedibili nella giornata di domani, martedì 1 novembre 2022, code anche di rilevante entità sia in alcune tratte della A10 dal confine di Stato a Savona, sia sulla tratta A6 da Savona sino a Niella Tanaro.

Nel dettaglio, i cantieri inamovibili presenti lungo le tratte sono i seguenti:

A10 Savona – Ventimiglia (confine francese):
• Galleria Siestro – tra Ventimiglia e Bordighera (scambio di carreggiata di lunghezza 2 km);
• Mitigazione acustica Sanremo – tra Sanremo e Arma di Taggia (scambio di carreggiata di lunghezza 3,5 km);
• Adeguamento barriere di sicurezza – tra Arma di Taggia e Imperia Ovest (strettoia ad una corrente veicolare di lunghezza 1,8 km);
• Adeguamento barriere di sicurezza – tra Imperia Ovest e Imperia Est (strettoia ad una corrente veicolare di lunghezza 2,1 km);
• Adeguamento barriere di sicurezza – tra Imperia Est e Imperia Ovest (strettoia ad una corrente veicolare di lunghezza 0,9 km);
• Adeguamento barriere di sicurezza – tra Andora ed Albenga (strettoia ad una corrente veicolare di lunghezza 3,6 km).

A6 Torino – Savona:
• Adeguamento sismico viadotti – tra Savona e Altare (scambio di carreggiata di lunghezza 9 km);
• Adeguamento sismico viadotto Borio – tra Ceva e Niella Tanaro (strettoia ad una corrente veicolare di lunghezza 1 km).

Autostrada dei Fiori ha mobilitato personale della società e delle imprese che operano sulle due tratte per assicurare che il deflusso del traffico avvenga nelle migliori condizioni di sicurezza.