Lavori conclusi a Madonna delle Grazie

Alassio, in attesa che vengano montati gli arredi, le panchine, i cestini, i lampioni, stamani un sopralluogo per verificare lo status del cantiere- “Madonna delle Grazie, caratteristico e delizioso borgo sulla collina di Alassio – ferma il sindaco Marco Melgrati – torna a splendere grazie ai lavori di riqualificazione avviati lo scorso anno che hanno interessato i vicoli e soprattutto la piazza della Chiesa”.

“L’iter non è stato semplice – aggiunge Rocco Invernizzi, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Alassio – abbiamo dovuto attendere i pareri della Soprintendenza, rivedere i costi dell’appalto a causa degli aumenti derivanti dal conflitto ucraino e rivedere gli stanziamenti. Gli importi sono infatti saliti dai circa 500mila euro previsti suddivisi in due lotti a circa 600mila. Ora gli arredi sono stati già ordinati, ma nel frattempo vicoli e piazza sono tornati ad essere fruibili dalla cittadinanza, conferendo al borgo un aspetto curato e prezioso. Per quanto riguarda il sagrato della Chiesa siamo intervenuti sui sotto servizi rifacendo completamente la pavimentazione con basole di pietra serena con decori in ciottoli grigio scuro e lastre in colombino a disegnare una grande ‘M’  davanti al portale della Chiesa stessa”.

“Di più – aggiungono Melgrati e Invernizzi – visto il risultato, l’idea è proprio quella di valorizzare la piazza e di vietarla al traffico veicolare, così come abbiamo già stato fatto per via Gramsci. Abbiamo raggiunto un accordo con un privato che ci ha concesso l’uso di uno spazio per undici posti auto per i residenti. In via sperimentale, per circa tre mesi, la piazza sarà dunque una ZTL temporanea. Valuteremo alla fine dei tre mesi se renderla definitiva”.​