Ricorso Ata, il Tar dà ragione al Comune di Savona

Comune di Savona

Questa mattina la Sezione Prima del Tribunale Amministrativo Regionale per la Liguria ha pronunciato la sentenza sul ricorso presentato da Iren Ambiente spa e Sat per l’annullamento della gara del Comune di Savona in seguito alla quale Egea Ambiente, IdealService, Docks Lanterna, Consorzio CFA Società Cooperativa si sono aggiudicate il 49% della newco nata per gestire la raccolta rifiuti e il servizio di igiene urbano a Savona.

Il TAR ha dichiarato “inammissibile il ricorso principale e ritenuto infondati tutti i motivi aggiunti”; condannando Iren e SAT in solido al pagamento delle spese di giudizio sia nei confronti del Comune di Savona sia del r.t.i. Egea Ambiente.

A questo proposito il sindaco Marco Russo e gli assessori Barbara Pasquali e Silvio Auxilia dichiarano che “è una bellissima notizia che conferma la correttezza del lavoro svolto sia dagli uffici sia dalla commissione di gara”.

Sindaco e assessori aggiungono anche che “si mette un punto su questa vicenda che, purtroppo, si è trascinata troppo a lungo. Confidiamo che ora si prenda atto della decisione del Tar e si consenta, finalmente, alla città di svoltare. Questo, naturalmente, richiede adempimenti procedurali già in corso, ma possiamo dire che oggi è stato compiuto un passo importante”.