Ad Albenga ripartono le lezioni della scuola di italiano della Fondazione Migrantes

Ripartono le lezioni della scuola di italiano della Fondazione Migrantes sia presso la sede principale in centro ad Albenga in via Episcopio che nella frazione di San Fedele.
L’iniziativa, portata avanti dalla Fondazione in collaborazione con il Comune di Albenga, risponde a un’esigenza concreta del territorio rappresentata sia dalle persone di origine ucraina sfuggite dalla guerra che hanno trovato accoglienza nella Città delle Torri, sia, in particolare dalle mamme straniere che hanno rappresentato la volontà di iniziare un percorso di alfabetizzazione funzionale (con lezioni specifiche dedicate all’orientamento negli uffici e lo svolgimento di pratiche burocratiche).

Afferma l’assessore alle politiche sociali Marta Gaia: “La scuola di italiano organizzata da Migrantes è particolarmente importante per promuovere l’inclusione e l’integrazione dei cittadini stranieri.
Attraverso i corsi di alfabetizzazione funzionale, infatti, queste persone riescono a sbrigare quelle pratiche indispensabili nella vita di tutti i giorni, dal presentare una domanda in un ufficio pubblico all’andare in posta e molto altro.
La prossima settimana, inoltre, partirà un doposcuola per studenti stranieri grazie ad un gruppo di insegnanti del Liceo che ringrazio a nome di tutta l’Amministrazione.
Un ringraziamento, naturalmente, va anche alla Fondazione Migrantes e in particolare tutti gli insegnati volontari – tra questi Marina, Paola e Gianmaria – per l’importante lavoro che stanno facendo”.

Per info sui corsi sia diurni che serali telefonare a Giuliano 340 5343098, Chiara 3382285822 o Houda 3884361848.