Riunione sul Servizio rifiuti nel Bacino di Affidamento Provinciale

26

Questa mattina nella sala Consiliare della Provincia si è svolto l’incontro di aggiornamento sullo stato di attuazione del procedimento di affidamento in house del Servizio di gestione integrata rifiuti urbani nel Bacino di affidamento provinciale a SAT S.p.a..

Presieduto dalla Presidenza della Provincia ha visto la partecipazione dei sindaci che fanno parte del Gruppo di lavoro dell’Ambito ATO Rifiuti Provinciali (Alassio, Albenga, Albisola Superiore, Borghetto Santo Spirito, Cairo Montenotte, Cisano sul Neva, Finale Ligure, Laigueglia, Loano, Pietra Ligure, Vado Ligure e Varazze) e dei Consiglieri Componenti la Commissione Consiliare Provinciale Rifiuti.
L’incontro è stato convocato dal presidente Olivieri per un aggiornamento sullo stato dei lavori del procedimento in corso e per condividere e definire i conclusivi adempimenti da svolgere per arrivare entro i tempi previsti all’affidamento del Servizio a SAT S.p.a..
Si è trattata di una riunione di condivisione delle attività degli Uffici dell’Ente e per una aggiornamento necessario alla risoluzione di eventuali dettagli operativi.

Allo stato attuale, secondo un aggiornamento da parte di SAT, sono 61 (su 65) i Comuni che hanno già acquisito – o evidenziato formalmente lo stato di acquisizione – delle quote societarie. Nel frattempo sono stati portati avanti i documenti tecnici da parte di Provincia ai fini di traguardare la scadenza del 31 dicembre per la formalizzazione e far si che la Società possa subentrare nella gestione del Servizio a partire dal 1° gennaio 2023 e far partire il periodi di transizione – 24/36 mesi – in cui saranno definiti tutti i dettagli per affinare le singole specificità dei Comuni e acquisendo anche le buone pratiche portate avanti fino ad oggi nei singoli Territori, facendo si che possano diventare il valore aggiunto del nuovo Servizio.

Nello spirito costruttivo dell’incontro e nella valutazione delle ultime operazioni da svolgere per limare alcune questioni, prettamente operative, la riunione ha visto una unanime volontà di accelerare le procedure e concludere a brevissimo l’affidamento, fissando quindi date puntuali per ricevere da parte dei Comuni le ultime indicazioni di confronto e approdare entro fine ottobre alla fase deliberante della documentazione, convocando per venerdì 28 ottobre l’Assemblea dei Sindaci e subito dopo il Consiglio Provinciale e arrivare al traguardo di dicembre.

Dichiara il presidente della Provincia di Savona Pierangelo Olivieri: “Quello che stiamo per traguardare con le deliberazioni programmate per la fine del mese in Assemblea dei Sindaci e in Consiglio Provinciale rappresenta un obiettivo importantissimo per i Nostri Territori, i Nostri Enti e le Nostre Comunità che finalmente sta diventando possibile grazie all’impegno, alla partecipazione attiva, alla sinergia di Tutti gli attori della procedura, Amministratori Comunali e Provinciali e Uffici preposti nei medesimi Enti.”