Albenga si trasforma in set

Il regista Marco Vaccari sceglie la città delle torri per il film “Quella striscia di cielo”

Per due giorni Albenga e in particolare la sua zona mare, diventa set del film “Quella striscia di cielo” del regista Marco Vaccari (direttore artistico del Teatro San Babila).
Afferma Vaccari: “Ho conosciuto Albenga grazie all’amicizia che mi lega a Mario Mesiano direttore artistico dell’Associazione Teatro Ingaunia. Grazie a lui abbiamo avuto un importante supporto logistico sia per la nostra ospitalità che per trovare le location migliori dove girare le scene finali del film.
Ringrazio anche l’Amministrazione, in particolare l’assessore Mauro Vannucci per la disponibilità dimostrata e la Questura di Alassio.”

Advertisements

“Non posso anticipare troppo sulla trama di ‘Quella striscia di cielo’ – continua il regista – . Posso dire che sarà un film d’azione che tratterà anche tematiche sociali, ma lo farà da un punto di vista particolare, innovativo”.
“Il film sarà presentato ai più importanti festival di settore a partire dal 2023 e girerà sulle principali piattaforme. Mi sono trovato molto bene ad Albenga, la città è molto bella sia nel suo centro che la zona mare.” conclude il regista 

Affermano l’assessore Mauro Vannucci e il sindaco Riccardo Tomatis: “Siamo molto felici che il regista abbia scelto il nostro territorio per le riprese del film ‘Quella striscia di cielo’. Questa è senza dubbio un’occasione che darà grande visibilità alla nostra città e mezzo, seppur indiretto di promozione turistica.
Un ringraziamento va anche a Mario Mesiano che ha fatto da tramite e ha contribuito in maniera significativa a promuovere Albenga territorio da vivere a 360° tutto l’anno”.

Advertisements