Liguria, Allerta gialla per temporali su tutta la regione dalle 6 alle 24 di sabato 3 settembre

Cartina Liguria Allerta gialla su tutte le zone

[AGGIORNAMENTO 3-9-2022, h17.05] Stante la situazione di spiccata instabilità e l’incertezza evidenziata dalla modellistica previsionale ARPAL HA PROLUNGATO L’ALLERTA METEO GIALLA PER TEMPORALI SU TUTTA LA REGIONE FINO ALLE 24.00 DI OGGI.

La Liguria è ancora interessata da fenomeni forti e celle temporalesche sparse che coinvolgono diverse zone del territorio regionale. In questa fase della giornata i fenomeni interessano maggiormente il centro Ponente mentre strutture più organizzate continuano a permanere in mare. Questa situazione instabile è destinata a proseguire nelle prossime ore, andandosi gradualmente attenuando verso le ore serali.

Si segnalano intensità molto forti a Madonna delle Grazie (Genova) con 55.2 millimetri in un’ora, Lerca (Cogoleto, Genova) con 52.2 di cui 31.4 in 15 minuti, Sciarborasca (Cogoleto, Genova) con 50.8; intensità forti a Santa Margherita Ligure (Genova) con 48.4 millimetri in un’oradi cui 26.6 in 15 minuti. Alpe Vobbia (Genova) con 40.2, Monte Pennello (Genova) con 30.0. Al momento è Madonna delle Grazie ad avere la cumulata totale maggiore con 78.8 millimetri.


[AGGIORNAMENTO 3-9-2022, h12] Alla luce delle ultime uscite modellistiche e di quanto sta accadendo sul bacino del Mar Ligure Arpal ha prolungato L’ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI FINO ALLE 17 SUL LEVANTE (C-E) E FINO ALLE 20 SUL CENTRO PONENTE (A-B-D).

Le dinamiche che si sono verificate nelle scorse ore erano uno degli scenari meno probabili: lo scirocco, fortunatamente, è stato incapace di portare sul territorio ligure né la struttura temporalesca che é stazionata per alcune ore di fronte allo spezzino, né quella al largo dell’imperiese; solo qualche isolato temporale ha raggiunto l’entroterra alle spalle del monte di Portofino,  in corrispondenza del quale proprio ora si sta organizzando una linea temporalesca in direzione nord-est che stiamo seguendo con attenzione.

L’instabilità attuale,  caratterizzata da scenari ad elevata incertezza di dettaglio, potrebbe continuare a lasciare spazio ad alcuni temporali localmente forti, che fino a sera avranno la possibilità di alternarsi alle ampie finestre soleggiate presenti sulla Liguria dal mattino.


[2-9-2022] Dopo la tregua di queste ore, con finestre soleggiate soprattutto nei settori costieri, tornano i temporali sulla Liguria.

Al di là dei fenomeni odierni che si potrebbero sviluppare a partire dall’entroterra, in particolare a ponente, nella notte l’instabilità produrrà precipitazioni localmente anche forti, accompagnate da isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, che si andranno ad organizzare (cioè non saranno più isolate) con il passare delle ore.

Per questo motivo Arpal ha emanato l’Allerta gialla per temporali su tutta la regione dalle 6 alle 15 di domani, sabato 3 settembre

Come detto, temporali isolati potranno iniziare a verificarsi anche prima delle sei, già dalla notte: tecnicamente, si passa da una bassa probabilità di temporali forti – colore verde – a una alta probabilità – colore giallo, sempre accompagnati da raffiche di vento, intensa attività elettrica e locali grandinate.

Inoltre, nella seconda parte di sabato attualmente si vede un nuovo passaggio perturbato, che verrà valutato domani mattina, anche alla luce di quello che effettivamente si verificherà sul territorio ligure piuttosto che sul mare.

Questo il dettaglio dell’avviso meteo odierno:

Oggi, venerdì 2 settembre, tempo instabile e variabile con rovesci e temporali più probabili nell’entroterra; isolati fenomeni forti a Ponente (zona AD) con possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione.

Domani, sabato 3 settembre, Il passaggio di un impulso perturbato porta nella notte condizioni di marcata instabilità con rovesci e temporali forti su tutte le zone, inizialmente sparsi ed isolati. Nelle prime ore del mattino i fenomeni assumeranno carattere diffuso ed organizzato soprattutto su ABCE e saranno accompagnati da raffiche di vento, intensa attività elettrica e locali grandinate. Dalle ore centrali rovesci e temporali saranno in attenuazione ma saranno ancora possibili isolati episodi forti su tutte le zone fino a sera.

Dopodomani, domenica 4 settembre, permangono condizioni di instabilità con possibili precipitazioni a carattere temporalesco più probabili a Levante e nell’entroterra.